ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Euro 2024, il 31 maggio azzurri a Coverciano: ecco i 30 convocati-"Non sembra lei", criticato anche il ritratto ufficiale di Kate Middleton-Formazione, Fond. Diasorin: al liceo scientifico G. Terragni primo premio concorso nazionale Mad for science-Leo, il cane cieco campione nella ricerca del tartufo: ecco la sua storia-Inps, Vittimberga: "Siamo ente previdenziale più grande d'Europa"-Roland Garros, sorteggiato il tabellone: Sinner esordisce con Eubanks, Musetti sfida Galan-Torna Rimini Wellness Off, il grande fuorisalone del fitness, del benessere e dello sport-Pertosse, allerta pediatri per epidemia: 3 morti da gennaio e +800% ricoveri-Gaza, chiesto mandato di arresto per Netanyahu e Sinwar: cosa succede ora-Futuramente, largo alle donne con la 'Fisica che ci piace'-'Pane&Nutella' progetto per valorizzazione tradizione italiana panificazione-Fisco, Quickfisco: "Nel 2023 aperte 492.176 nuove partite iva, 70% liberi professionisti e autonomi"-Sicilia, CIForma: "Serve rating enti di formazione e uno stretto controllo dei ccnl applicati"-Toblerone e Oreo 'protetti', maxi multa Ue da 337 milioni a Mondelez-Ucraina, Kharkiv ancora sotto le bombe. Russia minaccia Gb-Francia, continua caccia all'evaso: cercò di comprare fucili d'assalto in cella-Malattia di Crohn, ok Aifa a rimborsabilità in Italia di upadacitinib-Tumore della vescica, campagna 'In viaggio verso la prevenzione' a Milano, Bari e Roma-Thiago Motta, addio al Bologna: lo aspetta la Juve-Vespa compie 80 anni: "Ritiro? Decide mio 'editore' di riferimento, il Padreterno"

Sassuolo-Lecce 0-3, salentini a un passo dalla salvezza

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Colpo in trasferta del Lecce che si impone 3-0 in trasferta contro il Sassuolo conquistando tre punti probabilmente decisivi per la salvezza. A decidere la sfida del Mapei Stadium di Reggio Emilia le reti di Gendrey all'11', Dorgu al 15' e Piccoli al 61'. I salentini salgono così al 13° posto in classifica con 35 punti, al momento 8 in più sul Frosinone terz'ultimo e 9 proprio sul Sassuolo, la cui posizione si fa sempre più delicata a 5 giornate dalla fine del campionato.  Dopo il minuto di silenzio dedicato alla memoria di Mattia Giani, il calciatore 26enne morto durante una partita del campionato di Eccellenza, la squadra salentina parte con il piede schiacciato sull'acceleratore e al 5' si fa pericolosa in ripartenza. Decisivo Henrique che chiude molto bene in scivolata su Piccoli in area. Dalla bandierina ci prova Blin di testa sul primo palo con palla di poco alta. All'11' gli ospiti trovano il gol: Oudin con il suo mancino batte una punizione perfetta dalla trequarti di sinistra, Gendrey sul secondo palo stacca di testa, anticipa Thorstvedt e batte Consigli. Passano 4 minuti e arriva anche il raddoppio: illuminante lancio di Pongracic sulla sinistra per la corsa di Gallo. Il terzino crossa rasoterra di prima intenzione e pesca l'inserimento di Dorgu, che si infila tra i centrali neroverdi e segna il 2-0.  
Al 24' il primo segno di vita dei padroni di casa: cross di Ferrari dalla trequarti, Pinamonti si libera bene dalla marcatura dei centrali del Lecce e stacca di testa, palla che sfiora il palo con Falcone immobile. Passano due minuti e ci prova Defrel che si accentra da destra e prova il mancino a giro che finisce alto di poco. Dopo la mezz'ora torna a farsi vedere il Lecce. Krstovic scappa a destra in area e prova a mettere in mezzo un pallone invitante, la difesa del Sassuolo se la cava. Al 38' i neroverdi ci provano con i tiri dalla distanza, ma quello di Bajrami viene ribattuto e Toljan di sinistro manda altissimo il pallone. Prima della fine del tempo i giallorossi a un passo dal tris in due occasioni. Al 41' Krstovic sfrutta la sponda di Dorgu e pesca Piccoli in area, ma l'attaccante viene murato a due passi dalla porta da Erlic e Consigli. Tre minuti dopo Piccoli si libera di Erlic sulla linea di fondo e da sinistra entra in area: palla in mezzo, ma Oudin a porta vuota non riesce a correggere in porta, disturbato da un difensore del Sassuolo. In avvio di ripresa il primo tiro in porta è ancora del Lecce. Consigli blocca un colpo di testa di Krstovic dopo una ventina di secondi. Al 9' ancora la squadra di Gotti in attacco: Oudin pennella da destra, Dorgu si inserisce ancora dalle retrovie e riesce a colpire di spalla: Ferrari spazza il pallone a Consigli battuto. Al 16' il Lecce cala il tris: gli ospiti recuperano palla nella sua trequarti e con due passaggi ribaltano subito il campo: Krstovic lancia Piccoli, Ferrari è in ritardo nella chiusura e l'x Atalanta batte Consigli a tu per tu.  
Al 21' salentini a un passo dal poker: Dorgu al limite dell'area finta il tiro e pesca l'inserimento di Piccoli. Consigli in uscita disperata si oppone al sinistro ravvicinato dell'attaccante. Al 24' prosegue il monologo giallorosso: Oudin porta a spasso pallone e avversari e calcia, Consigli in tuffo dice di no. Al 26' tornano a provarci gli emiliani: sugli sviluppi di una rimessa laterale Mulattieri riesce a colpire bene di testa in area, Falcone blocca in tuffo sulla linea di porta. Alla mezz'ora va al tiro Pinamonti, conclusione potente ma non precisa che termina a lato. al 37' Volpato pesca bene Toljan in area, il terzino cerca Mulattieri in mezzo, ma Baschirotto in spaccata salva tutto. Nel finale il Lecce gestisce senza patemi il risultato fino al triplice fischio di Doveri.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net