ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"

Rugby: Peroni Top10, la finale 2023 torna allo stadio Lanfranchi di Parma

Condividi questo articolo:

Parma, 27 set. – (Adnkronos) – Lo Stadio “Sergio Lanfranchi” di Parma tornerà ad ospitare la Finale del Campionato Italiano Peroni Top10 sabato 27 maggio 2023, nella sfida che assegnerà il novantaduesimo tricolore nella storia del rugby azzurro. La casa delle Zebre Parma sarà, per il secondo anno consecutivo, il campo di gara della Finale per il titolo dopo aver ospitato nel 2022 il Derby d’Italia tra il Petrarca Padova e la Femi-CZ Rovigo per ottanta minuti da tutto esaurito e per una serata capace di unire lo spettacolo ed il fascino della gara per il tricolore a una giornata di celebrazione del rugby italiano.

La conferma del “Lanfranchi” quale teatro della sfida per il titolo numero novantadue è stata sancita dal Consiglio Federale in occasione della riunione di Biella dello scorso 10 settembre. “La Finale 2022 è stata una grande festa per il rugby italiano e per il suo popolo, che ha vissuto una giornata di divertimento e passione nel più puro spirito del nostro sport, con due Club storici che si sono dati sportivamente battaglia in un’ennesima, avvincente, affascinante partita per lo scudetto. Un pomeriggio di rugby che ogni appassionato ricorda con emozione e che vogliamo riproporre e migliorare la prossima primavera, per offrire al nostro popolo un nuovo appuntamento da ricordare, per avvicinare nuovo pubblico e per continuare ad innalzare tanto il livello tecnico del nostro massimo campionato che la qualità del Peroni TOP10” ha detto il Presidente della FIR, Marzio Innocenti.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net