Roma: botta e risposta social tra Gualtieri e Calenda su termovalorizzatori

Condividi questo articolo:

Roma, 16 giu. (Adnkronos) – Botta e risposta via twitter tra Roberto Gualtieri e Carlo Calenda. Ad accendere lo scambio tra i due candidati a sindaco di Roma la questione rifiuti e termovalorizzatori.

Scrive Calenda: “Tutte le grandi città hanno un termovalorizzatore. La stessa Commissione prevede un 25% di termovalorizzazione. Con Roberto Gualtieri continuerà lo spreco (170 mil) del trasporto fuori regione e i rifiuti in strada. Abbiamo proposto di investire in una bioraffineria, ma nel breve periodo un rafforzamento di San vittore è indispensabile. Come volevasi dimostrare Gualtieri non può approvare Ama in Acea e termovalorizzatore perché classe dirigente Pd regionale/locale non glielo permetterebbe”.

Arriva a stretto giro la replica di Gualtieri: “Quindi hai già cambiato il tuo programma? Peccato una volta che eravamo d’accordo. Acea ha già 2 termovalorizzatori nel Lazio sufficienti col 70% di differenziata: costruirne un altro è contro il piano regionale e richiede anni: meglio prevedere impianti più avanzati di recupero”.

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net