ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Toscana, il giallo del 'boato' scambiato per un terremoto. Ingv: "Non lo è"-Caldo, è allerta sull'Italia: 8 città da bollino rosso oggi-Missili Patriot all'Ucraina, Usa accelerano: la nuova strategia di Biden-Superenalotto, numeri combinazione vincente 20 giugno 2024-Euro 2024, Spagna-Italia 1-0: azzurri si giocano tutto con la Croazia-Russia, il messaggio di Putin: "Possiamo rivedere la dottrina nucleare"-Taxi introvabili a Roma, Nancy Brilli all'ambasciata britannica con l'amico barista-Euro 2024, Spagna-Italia: le formazioni ufficiali-Euro 2024, la Danimarca ferma l'Inghilterra: Hjulmand replica a Kane e finisce 1-1-M5S, lo sfogo di Raggi dopo la bufera che ha scosso i vertici pentastellati-Dal 1500 al 'codice calore' in pronto soccorso, il piano contro il caldo-Ramazzotti-Virzì, la versione di lei: "Quella battuta di Ottavia, poi da Paolo insulti e minacce"-E' morto Donald Sutherland, l'attore aveva 88 anni-Caso Orlandi, De Priamo: "Commissione per ora non sentirà Agca. Pista Londra? Non sottovalutiamo nulla"-"Gay nei forni crematori" candidato sindaco Torre Annunziata si ritira dopo frase choc-Salvini: "Volevano fare fuori Lega? Qualcuno diceva tanti nemici tanto onore..."-Europee, Gualtieri: "Mancata proclamazione eletti non dipende da bug Roma, nostro scrutinio ok"-Vaticano, monsignor Viganò accusato di scisma: "Io come Lefebvre, schema si ripete"-Piatti sporchi ancora nel lavandino: padre accoltella a morte il figlio-Morte Satnam Singh, dura condanna di Meloni: "Atti disumani"

**Renault: De Meo, ‘nuovo piano è profonda trasformazione, focus sarà tecnologia’**

Condividi questo articolo:

Roma, 14 gen. – (Adnkronos) – La ‘rivoluzione’ che si prepara per il gruppo Renault – la cosiddetta ‘Renaulution’ – “più che una svolta, è una profonda trasformazione del nostro modello di business che consiste nella focalizzazione dal volume al valore”. Lo sottolinea il nuovo ad del gruppo Luca De Meo, presentando il piano strategico approvato dal Cda, nel quale, aggiunge il manager italiano. “abbiamo semplificato le nostre operazioni, adattando le nostre dimensioni alle necessità, e riallocando le nostre risorse su prodotti e tecnologie ad alto potenziale”.

“Questa maggiore efficienza sosterrà la nostra futura gamma di prodotti: tecnologici, elettrificati e competitivi. E ciò – sottolinea l’ad – darà la forza ai nostri marchi, ognuno con le proprie aree territoriali chiare e differenziate; ognuno responsabile della propria redditività e della soddisfazione dei propri clienti”.

“Passeremo da un’azienda automobilistica che utilizza la tecnologia a una società che utilizza la tecnologia per le automobili, con almeno il 20% dei ricavi provenienti dai servizi dati e dal trading di energia entro il 2030. Ma – spiega De Meo – ci arriveremo gradualmente, sfruttando i punti di forza di questa grande azienda e le competenze e l’impegno dei suoi dipendenti”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.

Comments (3)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net