ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Presidenzialismo: Cassese, ‘autonomia regioni e stabilità governo esigenze collimanti’

Condividi questo articolo:

Roma, 27 mar. (Adnkronos) – È auspicabile che la riforma dell’Autonomia si accompagni a una riforma istituzionale sul presidenzialismo? “Maggiore autonomia alle regioni che ne facciano richiesta e maggiore stabilità del governo sono riforme che derivano da esigenze diverse, ma collimanti”, risponde all’Adnkronos l’ex giudice della Corte costituzionale Sabino Cassese, chiamato a presiedere il Comitato che dovrà individuare i Lep, preliminari per la riforma dell’Autonomia differenziata.

“In tutti gli ordinamenti moderni vi è una tensione verso una maggiore concentrazione di poteri al vertice, necessaria per poter dialogare in un mondo sempre più pieno di organizzazioni sovranazionali e globali; nello stesso tempo, un’altra tensione verso un maggiore conferimento di poteri alle collettività locali. I membri dell’assemblea costituente hanno visto chiaramente questa seconda esigenza, meno la prima, perché è emersa a pieno solo alla fine del secolo scorso”, osserva Cassese.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net