ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Spazio, pronto al decollo il telescopio Ixpe della Nasa-**Leonardo: Profumo, ‘su Oto Melara faremo cose per bene come sempre’**-Mafia: blitz a Gela, 'Chiudi o ti uccidiamo', costretto a chiudere per minacce boss-Mafia: blitz a Gela, 'Chiudi o ti uccidiamo', costretto a chiudere per minacce boss (2)-Nuovo premio per gli Uffizi dalla prestigiosa rivista internazionale "Apollo Magazine"-Cinema: è morto Tommy Lane, cattivo di 'Agente 007 - Vivi e lascia morire'-dl Capienze: Camera, alle 13 voto fiducia, stasera via libera finale-Economist: è Tel Aviv la città più cara al mondo, a Roma il crollo più forte-Covid: Brasile, individuati due casi di Omicron, i primi in America Latina-Droga: sgominata piazza di spaccio a Palermo, 12 arresti-**Quirinale: Letta, 'Berlusconi? Con candidato bandiera governo cade giorno dopo'**-Quirinale: Letta, 'spero eletto da larga maggioranza, anche da opposizione'-**Eutanasia: Letta, 'lancio appello a tutte forze politiche, no a battaglia ideologica'**-Quirinale: Letta, 'Berlusconi? Non è candidatura che possa essere votata da Pd'-Quirinale: Letta, 'non può che essere a larga maggioranza o cade governo'-Centrosinistra: Letta, 'c'è anche Renzi? Parliamo a elettori'-Pd: Letta, 'primo partito? Guardo sondaggi con distacco, tanti gli indecisi'-Centrosinistra: Letta, 'no a coalizione di sigle ma di cittadini, Agorà servono a questo'-Sparatoria in una scuola del Michigan, 15enne uccide 3 studenti-Cannabis: Letta, 'voglio portare Pd su posizione comune'

Pari opportunità: Scalfarotto (Iv), ‘classe dirigente M5s inadeguata, altro che parità’

Condividi questo articolo:

Roma, 15 ott (Adnkronos) – “L’esigenza di avere più donne, una pari quantità di donne e di uomini, in ruoli apicali è un principio sacrosanto. Ma la parità di genere non può essere una modalità per portare al governo del Paese e delle città persone incompetenti o incapaci, così come il ricambio generazionale non significa dare responsabilità a giovani che non abbiano le caratteristiche necessarie per gestirle”. Lo scrive in un post su Facebook il sottosegretario all’Interno Ivan Scalfarotto, di Iv.

“Promuovere le differenze aprendo a giovani e donne non significa sacrificare la competenza, al contrario. Le pari opportunità sono tali solo a parità di merito: “Vinca il migliore” indipendentemente dal genere, dall’etnia o dalla nazionalità, dall’età, dall’abilità, dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere -prosegue-. È un concetto estremamente semplice, ma da quando la Ministra Bonetti ha osato pronunziarlo – e benissimo ha fatto, chiarendo a tutti gli italiani come la pensa – il Movimento 5 Stelle, da Azzolina a Conte, sembra essere stato colpito da una scossa elettrica”.

“Forse hanno capito che aver selezionato e consegnato il Paese a una classe dirigente del tutto inadeguata, a partire dalla prima Sindaca di Roma (quella che ha lasciato la Capitale ai cinghiali, ai rifiuti e all’abbandono), non è stata una buona mossa nemmeno per le pari opportunità e per questo si sentono punti nel vivo. Sarebbe anche una buona notizia, la definitiva archiviazione di quello stolto principio dell’”uno vale uno” che tanti guai ha procurato al nostro Paese””, conclude Scalfarotto.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net