ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gaza, "Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden"-Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme-Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"

Nervo (Diabete Italia): “Per malati vaccini fondamentali già al momento della diagnosi”

Condividi questo articolo:

Roma, 21 mar. (Adnkronos Salute) – “La vaccinazione è importante perché è uno strumento facile da eseguire e da spiegare, che può portare molto alle persone con diabete – circa 4 milioni di italiani – per semplificare il loro futuro, metterle al riparo da patologie e infezioni che potrebbero complicare la loro esistenza e quindi farle vivere molto meglio. Ci sono delle linee guida molto chiare che dicono che alcune di queste vaccinazioni sono già disponibili e consigliabili per i maggiori di 18 anni”. Così Stefano Nervo, presidente Associazione Diabete Italia, in occasione dell’incontro ‘Investire sul futuro: la prevenzione vaccinale come volano di salute, benessere e sostenibilità’, promosso da Adnkronos insieme a Senior Italia Federanziani e Federsanità Anci, realizzato in collaborazione con FB&Associati e con il contributo non condizionante di Gsk, tenuto oggi a Roma nella sede del ministero della Salute.

“Il problema – avverte Nervo – è che di diabete di tipo 2 ci si ammala prevalentemente dopo i 40-45 anni. Di conseguenza all’atto della diagnosi sarebbe già il caso di informare le persone sui rischi e sui benefici dei vaccini. Per questo motivo, abbiamo realizzato e pubblicato del materiale sul nostro sito www.diabeteitalia.it che indica per tipologia di persona che cosa è opportuno fare”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net