ULTIMA ORA:

Milano: per capo vigili Trezzano accuse calunnia aggravata e detenzione droga

Condividi questo articolo:

Milano, 13 apr. (Adnkronos) – Il comandante della polizia di Trezzano sul Naviglio arrestato questa mattina dalla polizia di Milano dovrà rispondere, a quanto si apprende, di calunnia aggravata e detenzione di stupefacente. Stessi capi d’accusa del complice albanese con cui il capo dei vigili avrebbe architettato il piano per incastrare la comandante di Corbetta con della droga in auto.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net