Mafia: Bettozzi a Garko, ‘abbiamo detto che strappiamo tutto, quel contratto lo strappo’

Condividi questo articolo:

Roma, 8 apr. (Adnkronos) – “Si era parlato del contratto in un certo modo…poi a me è arrivato un contratto fatto in un altro…”. Così Gabriel Garko in una conversazione con l’imprenditrice e cantante Anna Bettozzi, in arte Ana Bettz, vedova del petroliere Sergio Di Cesare e arrestata oggi nell’ambito del filone romano dell’operazione ‘Petrol-Mafie Spa’.

L’intercettazione contenuta nell’ordinanza del gip Tamara De Amicis fa riferimento alla stipula di un contratto per la realizzazione di uno spot pubblicitario. “No Gabriel, no!” replica l’imprenditrice. “Il contratto doveva essere da 100!” interviene l’attore. E Bettozzi sottolinea: “Abbiamo detto che dopo strappiamo tutto, quel contratto lo strappo. Scusa noi abbiamo stabilito 250….50 te li ho già dati e rimangono 200…”. “100 in nero e 100 fatturato…sul contratto va messo solo il fatturato!” dice Garko.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net