ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Al-Khelaifi, 'futuro Neymar? Anno prossimo e per molto tempo sarà al Psg'-Vaccino Moderna, efficacia oltre il 90% a 6 mesi da seconda dose-**Calcio: Champions, Psg-Bayern Monaco 0-1 e parigini in semifinale**-Vezzali, 'pubblico a Europei è momento simbolo'-Von der Leyen su Erdogan-Michel: "Mi sono sentita sola"-Calcio: Da Pino, 'pubblico a Europei è segnale importante per il Paese, iniezione di fiducia'-Aeroporti: arriva in Sicilia l'inglese 'Asc Handling Limited', il Presidente è di origini siciliane-Olimpiadi: Vezzali, 'man mano che delegazioni si comporranno avvieremo percorso vaccinazione'-Calcio: Vezzali, 'su vaccino a giocatori ad Europei verificheremo esigenze e protocolli Uefa'-Calcio: Vezzali, 'pubblico a Europei? Non si tratta di riaprire stadio ma di momento simbolo'-**Bitcoin: nuovo record valore mercato criptovalute a 2250 mld dollari**-Sport: Vezzali, 'da Governo segnale di speranza per far ripartire tutti i settori economici'-Senato: Formigoni, 'ok Contenziosa a mia pensione rimedia errore clamoroso' (2)-Difesa Lombardo: "Non c'è mai stato alcun patto politico-mafioso"-Mafia: difesa Lombardo, 'non c'è mai stato patto politico-mafioso, pentito inattendibile' (2)-Roma: Tinagli, 'stimo Calenda ma sbaglia, Pd avanti con primarie'-**Cinema: Natalie Portman star "I giorni dell'abbandono" di Elena Ferrante**-**Sport: Sottosegretario Vezzali ricevuta questo pomeriggio al Quirinale da Mattarella**-Johnson & Johnson, trombosi e stop Usa: l'analisi dell'immunologo-Riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte, ipotesi

Mafia: Antoci (Fondazione Caponnetto), ‘non servono modifiche dell’ergastolo ostativo’

Condividi questo articolo:

Palermo, 8 apr. (Adnkronos) – “Sono tante le voci che si sono fatte sentire e che hanno evidenziato grande preoccupazione per il prossimo verdetto della Consulta sull’ergastolo ostativo”. Oggi, “a pochi giorni dall’atteso verdetto, arriva da Giuseppe Antoci – Presidente Onorario della Fondazione Caponnetto ed ex Presidente del Parco dei Nebrodi, vittima nel 2016 di un gravissimo attentato mafioso – un grido di allarme”.

“Spero che i prossimi giorni non ci riservino sorprese dolorose che sarebbero difficile da spiegare a tanti che hanno vissuto l’orrore delle mafie e la loro violenza assassina. Sono convinto – dichiara Antoci – che deve essere l’Italia a convincere l’Unione Europea ad attuare contro le mafie norme severe per prevenirle e contrastarle e non, invece, a far passare il messaggio che tali norme possano essere depotenziate. Non servono modifiche dell’ergastolo ostativo, serve solamente convincere i mafiosi che l’unico modo per usufruire dei benefici, che la normativa già prevede, sia quello di pentirsi e collaborare con la giustizia. Il resto sarebbe solo un modo per mortificare anni di lotta alla mafia e tanti uomini dello Stato che per quella lotta hanno perso la vita”, conclude Antoci.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net