M5S: rivoluzione comunicazione, in bozza nuovo Statuto Camera ‘sparisce’ Rousseau/Adnkronos (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Nel nuovo statuto che ha messo a punto il gruppo M5S a Montecitorio, e che dovrà comunque passare dal via libera dell’assemblea, è previsto inoltre, all’articolo 21, che i deputati non in regola con le rendicontazioni non possano accedere ad incarichi relativi al gruppo.

Tra le altre novità, la possibile revoca del presidente del gruppo “con il voto di almeno due terzi dei componenti”, con una “richiesta di assemblea che deve essere effettuata almeno dalla metà più uno dei componenti del gruppo”.

Si rafforza, inoltre, il ruolo dei deputati in caso di espulsioni. Nel caso in cui questa “debba essere ratificata da una votazione online sul portale del Movimento 5 Stelle, la stessa deve essere proceduta da una votazione, da tenersi almeno 24 ore prima, dell’assemblea del gruppo con una votazione a maggioranza assoluta dei votanti”, riporta l’articolo 21.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net