M5S: ‘ribelli’ scrivono memoria a probiviri, taglio parlamentari non nel programma/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Tra le voci del programma rintracciabile in Rete figura al punto 5 il ‘taglio agli sprechi e ai costi della politica: 50 mld che tornano ai cittadini’. “Stop a pensioni d’oro -recita l’articolo 5 – vitalizi, privilegi, costi della politica e opere inutili, riorganizzazione delle Partecipate, spending review della spesa improduttiva”.

Altro aspetto che i ‘ribelli’ vogliono sottolineare è che “ogni parlamentare ha violato, in qualche modo, il programma: chi su un provvedimento, chi su un altro. Allora dovrebbero cacciarci tutti. Invece puntano il dito contro di noi, in un clima di caccia alle streghe insostenibile”.

L’ipotesi più plausibile, stando a fonti vicine ai probiviri, è che ai ribelli del referendum vengano comminati 6 mesi di sospensione. Con una possibile eccezione che riguarderebbe uno dei due senatori ‘sotto inchiesta’: Pacifico, infatti, rischierebbe parecchio, ma non tanto per il referendum: il suo nome figura anche tra i ‘morosi’, tra quelli per giunta più indietro con le restituzioni. Per lei l’espulsione sembrerebbe davvero dietro l’angolo.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net