M5S: ira parlamentari contro Taverna, ‘indennità in beneficenza? Valga per tutti’/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Molto più agguerrita la chat di Montecitorio, complice l’assenza di Taverna tra i membri. Qui c’è chi addirittura invoca l’espulsione, puntando il dito contro presunte disparità di trattamento. Tra le più contrariate, Teresa Manzo, Emanuela Corda, Patrizia Terzoni, Federica Dieni, quest’ultima membro del Copasir. Incredulo anche il deputato Raphael Raduzzi.

Anche perché nella chat, inizia a farsi largo un dubbio: a fine legislatura qualsiasi presidente di commissione può rientrare in possesso della somma a cui aveva rinunciato? E, potenzialmente – il timore che rimbalza – farne ciò che vuole?

Ma soprattutto in molti chiedono di poter seguire, a partire da ora, l’esempio di Taverna, devolvendo i benefit ad enti no profit. “Basta saperlo – scrivono in molti – e non dare luogo a diversità di trattamento”. (di Ileana Sciarra e Antonio Atte)

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net