ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Superlega: Premier League, 'valutiamo tutte le azioni per impedirne lo sviluppo'-**Superlega: lo scrittore de Giovanni, ‘non è la lega dei ricchi ma dei poveri, è l’anticalcio’**-Superlega: Mihajolovic, 'è solo questione di soldi, a quei club piace vincere facile'-Libri: 'Il Margine', nasce un nuovo marchio editoriale Erickson-Libri: 'Il Margine', nasce un nuovo marchio editoriale Erickson (2)-Calcio: Gravina eletto nel comitato esecutivo Uefa, 'riconoscimento alla politica Figc'-Superlega: Ranieri, 'favole come il mio Leicester sono il bello del calcio'-**Pd: Letta incontra Aboubakar Soumahoro, 'proposto far parte lavoro Agorà'**-Grillo: Stefano (Pd), 'cosa pensa Conte del video garante M5S?'-Monoclonali contro varianti, Ad Gsk Italia: 'Parma in prima linea'-Salute, (Sige): “Mangiare gluten free per dimagrire? Un errore”-Salute, Sige: "Per diagnosi celiachia adulto ruolo gastroscopia da rivedere"-Rivolutzione, servizio per aiutare piccole attività in crisi e con poche risorse a rialzarsi-**Fotografi: è morto Pavel Dias, fotografo della Primavera di Praga**-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte (2)-Grillo: Bonafè (Pd), 'prendere distanza senza se e senza ma da violenza'-Narrativa come cura, progetto Novo Nordisk per pazienti diabetici-Superlega: Pirlo, 'Agnelli spiegherà nei dettagli il progetto, abbiamo fiducia in lui'-Superlega, Guardiola: "Se sconfitta non conta non è sport"

M5S: Buffagni, ‘Conte grande leader, occasione da non perdere averlo con noi’

Condividi questo articolo:

Roma, 2 mar. (Adnkronos) – “Conte ha dimostrato nei fatti di essere un grande leader, ma il segreto del successo è essere uniti. L’Inter non vinceva solo con Ronaldo, ma lo ha fatto quando ha avuto la squadra forte che fa la differenza. In questa fase c’è una larga condivisione dell’indirizzo dato da Grillo. Non possiamo perdere l’occasione di avere con noi Conte, che avevamo scelto e votato. Ho sempre detto a Giuseppe di entrare in squadra con noi. Non esserci, forse, lo ha indebolito durante il suo governo”. Lo afferma l’ex ministro dello Sviluppo Stefano Buffagni, esponente M5S, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net