ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Giochi Mediterraneo: ginnastica uomini, oro Bartolini nel corpo libero-Giochi del Mediterraneo, Italia da record nella ginnastica artistica con 6 ori-Calcio: Toronto, ufficiale l'acquisto di Criscito-Lombardia: premiati i Comuni vincitori della social call 'Giornata del verde pulito 2022'-Lombardia: protocollo d'intesa per potenziare servizi polizia locale a terminal 1 Malpensa-Giochi Mediterraneo: Bartolomei, ‘oro emozionante, ancora tremo’-Autonomia: Bersani-Errani, 'si fermi la macchina, no a cittadinanza differenziata'-Cremona: tenta di rapinare una donna, poi aggredisce carabinieri intervenuti, denunciato-Ucraina: task force internazionale Repo, congelati oltre 30 mld dlr di averi russi-Calcio: Lazio, la nuova maglia sarà presentata il 4 luglio a Piazza del Popolo-Lombardia: Rolfi, '4,7 mln a 45 progetti del turismo rurale'-Lombardia: al via tour Fontana per valorizzare 'aree interne', prima tappa Oltrepò pavese-**Autonomia: Bersani, 'se arriva così in Cdm non la voteremo'**-Tennis: Wimbledon, Humbert in campo senza racchette, le recupera e batte Ruud-Tennis: Wimbledon, Djokovic al 3° turno-**Terrorismo: Mario Calabresi, 'Francia garantisce da anni impunità'**-Nuoto: Mondiali, 10 km da sogno per l'Italia, Paltrinieri oro e Acerenza argento-**Terrorismo: procura generale Milano studia ipotesi impugnazione per Tornaghi e Pietrostefani**-Ucraina: Kremenchuck, parla sopravvissuto 'razzo esploso a 20 mt da me, poi tutto nero'-Tennis: Wimbledon, Kontaveit ko al 2° turno

Lavoro: Orlando, ‘sui salari serve patto’

Condividi questo articolo:

Milano, 22 mag. (Adnkronos) – ”Abbiamo bisogno di un patto dove ogni parte sociale in qualche modo dia una mano ad affrontare alcuni temi relativi al mercato del lavoro”. Così il ministro del Lavoro, Ancdrea Orlando ospite di Maria Latella ail Caffe della Domenica, su Sadio 24.

E parlando in particolare del taglio del cuneo fiscale dice: ”Abbiamo fatto molte proposte a Confindustria sul tema dei salari. quelle che si possono fare in una condizione di finanza pubblica con forti tensioni. non sempre ci siamo trovati disponibilità. Ma al netto di questo la questione fondamentale è che io credo che un ragionamento di questo genere vada fatto sedendosi attorno a un tavolo e cercando di capire soprattutto su base pluriennale dove si possano individuare delle risorse per una riduzione progressiva e anche quali possano essere le contropartite che si possono realizzare”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net