ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Euro 2024, il 31 maggio azzurri a Coverciano: ecco i 30 convocati-"Non sembra lei", criticato anche il ritratto ufficiale di Kate Middleton-Formazione, Fond. Diasorin: al liceo scientifico G. Terragni primo premio concorso nazionale Mad for science-Leo, il cane cieco campione nella ricerca del tartufo: ecco la sua storia-Inps, Vittimberga: "Siamo ente previdenziale più grande d'Europa"-Roland Garros, sorteggiato il tabellone: Sinner esordisce con Eubanks, Musetti sfida Galan-Torna Rimini Wellness Off, il grande fuorisalone del fitness, del benessere e dello sport-Pertosse, allerta pediatri per epidemia: 3 morti da gennaio e +800% ricoveri-Gaza, chiesto mandato di arresto per Netanyahu e Sinwar: cosa succede ora-Futuramente, largo alle donne con la 'Fisica che ci piace'-'Pane&Nutella' progetto per valorizzazione tradizione italiana panificazione-Fisco, Quickfisco: "Nel 2023 aperte 492.176 nuove partite iva, 70% liberi professionisti e autonomi"-Sicilia, CIForma: "Serve rating enti di formazione e uno stretto controllo dei ccnl applicati"-Toblerone e Oreo 'protetti', maxi multa Ue da 337 milioni a Mondelez-Ucraina, Kharkiv ancora sotto le bombe. Russia minaccia Gb-Francia, continua caccia all'evaso: cercò di comprare fucili d'assalto in cella-Malattia di Crohn, ok Aifa a rimborsabilità in Italia di upadacitinib-Tumore della vescica, campagna 'In viaggio verso la prevenzione' a Milano, Bari e Roma-Thiago Motta, addio al Bologna: lo aspetta la Juve-Vespa compie 80 anni: "Ritiro? Decide mio 'editore' di riferimento, il Padreterno"

Israele-Iran, Blinken: “Usa non coinvolti in attacco. Italia importante per de-escalation”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – "Gli Stati Uniti non sono stati coinvolti in nessuna operazione" di Israele contro l'Iran. Lo ha detto Antony Blinken, rispondendo a una domanda durante la conferenza stampa a Capri, rifiutandosi però di dire se e quando gli Stati Uniti sono stati avvisati. "Il nostro lavoro è per la de-escalation", ha aggiunto.  
L'Italia "è un attore importante, ha un ruolo cruciale per prevenire l'escalation" in Medio Oriente, ha riconosciuto il segretario di Stato. Quindi Blinken ha smentito le voci su un via libera americano a un attacco israeliano a Rafah in cambio della risposta contenuta a Teheran. "Non sosteniamo una grande operazione militare a Rafah e crediamo che si possano ottenere risultati in altro modo", ha ribadito, sottolineando che gli Stati Uniti hanno lo stesso obiettivo di Israele, "assicurare che Hamas non possa ripetere" quello che ha fatto il 7 ottobre. Gli Usa sono convinti che "una grande operazione militare" nella città del Sud della Striscia di Gaza dove ci sono oltre un milione di sfollati "avrebbe conseguenze terribili per la popolazione".  Parlando poi della crisi in Ucraina Blinken ha riconosciuto che "ogni membro del G7 sta dando un contributo straordinario alla difesa ucraina". Il segretario di Stato ha voluto "dare un particolare riconoscimento alla presidente del Consiglio Giorgia Meloni per la sua decisiva leadership".  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net