ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Aspi: fonti, cessione controllo Cdp proposto da società e Atlantia a luglio**-Varese: domani questura inaugura sala per ascolto vittime reati di genere-Aeroporti: dipendenti ex Sea Handling, 'a rischio 550 famiglie, aiutare indotto'-Digital Value: acquista il 51% di Dimira-**Aspi: Atlantia, 'imposizione dell'obbligo di cederla a Cdp esula da facoltà concedente'**-Aspi: Atlantia al Governo, sempre coerenti con impegni assunti il 14/7-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos (3)-Berlusconi: compleanno in quarantena, centinaia di auguri e spegne candeline-Emilia Romagna: ritorna lo storico panificio a Santarcangelo-Mostre: Intesa Sp sponsor prima monografica dedicata ad Artemisia Gentileschi-Gf Vip, Brosio: "Ho rischiato di entrare nella Casa da positivo, tamponi erano negativi"-Confindustria: Landini, 'combattere la precarietà nel lavoro'-Milano: vicesindaco su protocollo abusivismo, 'siamo con cittadini onesti'-Flowe, spazio a temi green sui social e 30mila kg di plastica raccolti-Covivio: inaugura a Milano suo spazio di 'pro-working' con 400 postazioni-Cosentino assolto in appello: "9 anni di inferno, finalmente è finita"-Terrorismo: sindaco Bulciago, 'felice per bambini Brignoli, spero torneranno qui'-Confindustria: Furlan, 'bene appello Bonomi per Patto vero per sviluppo e lavoro'-Lecce, legale famiglia di Daniele: "Movente assurdo, tutto ancora più inaccettabile"

Inps: Crippa, ‘Rizzone ha sbagliato, rifletta se rimanere deputato’

Condividi questo articolo:

Roma, 14 nago. (Adnkronos) – “Dispiace quando colleghi, compagni di viaggio, si rivelano quello che non pensavi. Marco Rizzone ha sbagliato, è evidente a tutti. Non c’è nulla da aggiungere”. Lo afferma Davide Crippa, capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera.

“Si possono discutere scelte politiche che non si condividono, ma ciò non giustifica -aggiunge- richiedere 600 euro, destinati a chi ne aveva bisogno, quando hai uno stipendio importante, pagato dai cittadini. Soprattutto poi farlo dopo essere scoperti, e non come gesto spontaneo. Il primo nostro dovere è tutelare le istituzioni che rappresentiamo e, in seconda istanza, il Movimento 5 Stelle, senza guardare in faccia a nessuno. Rizzone farebbe meglio a riflettere sulla consapevolezza che ha del ruolo che ricopre, e meditare seriamente se ritiene di poter ancora rappresentare i cittadini”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net