ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Crisi governo, Mattioli (Confindustria Servizi Hcfs): "Serve stabilità per dare risposte a imprese"-Governo: Zingaretti, 'situazione seria, crisi lontana mille miglia da persone'-Chieffi: "Luna Rossa può ancora riservare sorprese e arrivare direttamente in finale"-Coronavirus: Fontana, 'tra stasera e domani deposito ricorso al Tar su zona rossa' (2)-Governo: Zingaretti, 'rilancio ma numeri angusti e compagine complessa'-Governo: Zingaretti, 'strada strettissima, non possiamo accettare di tutto'-**Governo: Zingaretti, 'chiusura legislatura fatto drammatico, siamo in passaggio serio'**-Governo: Lupi, 'non le daremo fiducia perché teniamo all'Italia'-**Coronavirus: Fontana, 'se da Governo risposta pronti a cambiare idea su ricorso'**-Governo: Zingaretti, 'situazione molto difficile e complessa'-Governo: Conte, 'affrontare diseguaglianze vecchie e nuove'-Governo: Conte, 'recovery in Parlamento per prezioso contributo'-Governo: Conte, 'forte sintonia tra indirizzo commissione Ue e nostro progetto'-Governo: Conte, 'pongo questione fiducia su risoluzione maggioranza'-Coronavirus: Fontana, 'tra stasera e domani deposito ricorso al Tar su zona rossa'-Governo: Conte, 'mio appello chiaro e nitido, progetto per paese più moderno'-Coronavirus: in Lombardia 1.189 contagi e 45 vittime, scendono ricoveri-Carenza operatori sanitari, Fondazione Johnson & Johnson lancia Health4U-Cinema: è morto Jean-Pierre Bacri, attore e sceneggiatore in duo con Agnes Jaoui-Coronavirus: in provincia Varese 319 nuovi casi, Milano ne conta 256

Governo: Patuanelli, ‘attaccare leader è alibi perfetto per giustificare i limiti e l’ego’

Condividi questo articolo:

Roma, 14 gen. (Adnkronos) – “In questi giorni abbiamo davvero sentito di tutto, e penso che la sensazione sia comune: sconcerto. Verso parte di una classe dirigente che non riesce a liberarsi dalla retorica per guardare in faccia la realtà. Persiste la cronica tradizione di proiettare sui leader le contraddizioni, i successi o gli insuccessi quotidiani della politica, sacrificando il senso di comunità e di responsabilità che dovrebbe animare ogni nostra azione. Attaccare il leader è l’alibi perfetto per giustificare i limiti e l’ego, talvolta smisurato, degli individui. Ne sono una dimostrazione i continui, reiterati e strumentali attacchi subiti da Giuseppe Conte da una parte della sua stessa maggioranza”. Ad affermarlo in un post su Facebook è il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net