Governo: Casini, ‘per Conte ter si dimetta e recuperi dialogo con Renzi, siano creativi’

Condividi questo articolo:

Roma, 24 gen. (Adnkronos) – “Conte ha grande possibilità di svelenire, facendo quello che doveva fare la sera che si sono dimesse le due ministre di Italia viva: andando al Quirinale, dimettendosi, riportando ad un confronto politico questa crisi che è in atto, evita il voto sulla giustizia e nello stesso tempo apre la strada alla possibilità di essere reincaricato. Se va in Aula e viene bocciato sul tema della giustizia è chiaro che non c’è un Conte ter”. Lo ha affermato Pier Ferdinando Casini, ospite di ‘In mezz’ora in più’ su Raitre.

“Ha fatto un miracolo passando dal Conte uno al Conte due -ha proseguito l’ex presidente della Camera- è molto più semplice passare dal Conte due al Conte tre, recuperando il dialogo con Renzi e mettendo nel dimenticatoio i personalismi, lo debbono fare entrambi per senso di responsabilità. Siano creativi, l’unica cosa che è una pessima consigliera in politica è l’odio. Quando qualcuno si fa guidare dall’odio o dalla rivalsa verso qualcuno, da sentimenti negativi perde sempre”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net