Giustizia: Bergamini, ‘magistrati non possono far carriera su pelle politici

Condividi questo articolo:

Roma, 21 mag. (Adnkronos) – “Il tema non è cosa pensa un magistrato, perché ognuno è libero di pensare ciò che vuole. Il tema è che senza una vera separazione tra politica e magistratura questo paese vivrà una guerra perenne. I politici, né Salvini né altri, non possono essere la carne da macello su cui alcuni magistrati pensano di far carriera”. Lo afferma Deborah Bergamini, condirettrice del ‘Riformista’ e deputata di Forza Italia.

“A Matteo Salvini -aggiunge- rivolgo un pensiero di solidarietà, al Governo un appello a mettere fine a questa situazione assurda”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net