ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor-Roberto Cavalli, le donne, Hollywood e gli abiti da sogno del signore dell'animalier-Superenalotto, estrazione oggi: combinazione vincente 12 aprile 2024-Vaccino covid e morti improvvise, nessun legame: i dati Usa-E' morto Roberto Cavalli, lo stilista aveva 83 anni-Stephan El Shaarawy, il salto di qualità del campione gregario-Siracusa, al via gli Stati generali del Cinema-Cinema, Genovese: "Dopo 'Immaturi' il turismo a Paros ha avuto un boom turistico"-Cinema, Mollicone (FdI): "Sosteniamo settore, basta con narrazione strumentale"-1 Maggio, Noemi ed Ermal Meta conducono il Concertone: "Emozionati, lavoro sarà al centro"-Fiorello e le indiscrezioni su Amadeus: "Da lui scelta di vita, vuole nuovi stimoli"-Blue Economy, Giampieri (Assoporti): "Problematica Suez ha aumentato passeggeri croceristici in Mediterraneo"-Blue Economy, Frijia (FdI): "Italia ancora indietro su regolamentazione, colmare gap"-Cinema, Muccino: Negli Usa ho vissuto degli abissi, in Italia ho trovato il mio posto"-Cinema, Santanchè: "La Sicilia scenario unico per case produzione"-Ucraina, Russia: "Accordi di Istanbul siano la base per una nuova soluzione al conflitto"-Arezzo, camion si ribalta e va a fuoco sull'A1: lunghe code-Case green, Dall'Ombra (Assoclima): "Costi direttiva? Impossibile dare numeri seri ora"-Case green, Confimi Edilizia: "Direttiva nuova occasione per aziende, no a errori Superbonus"-Vaccini, Landazabal (Gsk): "Usare tecnologia per chiamata attiva aumenta copertura"

Fisco: inchiesta cooperative, pm ‘fenomeno sempre più allarmante, trojan decisivo’

Condividi questo articolo:

Milano, 28 mar. (Adnkronos) – Il fenomeno di cooperative e consorzi, usate come schermi per evadere le tasse, desta “un certo allarme sociale e mostra, come si è visto già in altre inchieste, uno spaccato dell’economia reale nel mercato del lavoro. Un fenomeno che si presenta in forma sempre più allarmante, sia per dimensioni che per i livelli di schermatura. Il lavoratore diventa un prodotto che viene venduto a prezzi bassi con un danno rilevantissimo per le casse dello Stato e con effetti devastanti sulla concorrenza, chi vuole operare seguendo le regole viene spazzato via”. Il procuratore aggiunto di Milano Laura Pedio tratteggia, in conferenza stampa, i contorni dell’inchiesta che ha portato a 22 arresti e al sequestro di quasi 300 milioni di euro nei confronti di un’organizzazione italo-cinese ritenuta responsabile di reati fiscali, come bancarotta e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

Un modus operandi “ricorrente che dovrebbe destare una maggiore attenzione da parte dello Stato. Si dovrebbero monitorare preventivamente questi fenomeni” aggiunge il pm Pedio che ricorda il protocollo firmato dalla Procura di Milano con Inps per segnalare eventuali anomalie. “Ci auguriamo che con i contributi del Pnrr i sistemi informatici di Inps e Agenzia delle Entrate spossano essere armonizzati per intercettare questi fenomeni tempestivamente”.

Il magistrato ci tiene anche a sottolineare come “Decisivo, dico proprio decisivo, sia stato l’uso dei trojan, strumento senza il quale questa indagine non si poteva fare. Non parliamo di mafia o terrorismo ma di evasione fiscale, ma anche qui si è rivelato fondamentale, senza saremmo rimasti a un primo livello di indagine. In questo momento in cui è in discussione vogliamo ricordare che è uno strumento essenziale ed efficace” conclude Laura Pedio che ha coordinato l’inchiesta dei pm Grazia Colacicco e Pasquale Addesso.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net