Finanza: Sandri (BlackRock), ‘cigni neri sempre più bianchi, aziende sostenibili più attrezzate’/Adnkronos (4)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Quando parliamo di rischi dei portafogli – sottolinea Sandri – non guardiamo solo alla sostenibilità ambientale o alla componente climatica ma anche all’impatto sociale e a quello reputazionale. Guardiamo ai fatti oggettivi ed è evidente che il mondo si sta spostando verso una maggiore sostenibilità ambientale e sociale. L’economia – sottolinea Sandri – si sta evolvendo verso nuovi modelli produttivi, verso un’economia a basse emissioni di Co2”. La transizione energetica, aggiunge il Country manager di BlackRock Italia, “aprirà nuove opportunità sia a livello tecnologico che economico”.

In questi ultimi anni, rileva Sandri, le aziende, a livello globale, hanno raggiunto importanti progressi ma la strada è ancora lunga. “Tanto è stato fatto – sottolinea – ma tanto resta ancora da fare e questo lo dicono anche i numeri. Siamo nel mezzo di una fase di evoluzione ma servono comunque azioni più concrete. Nel nostro rapporto che guarda alla trasparenza nella gestione degli investimenti in tema di sostenibilità, da parte delle aziende, abbiamo individuato 244 società nel mondo che hanno svolto progressi insufficienti per integrare il rischio climatico nei loro modelli di business o divulgazione: 53 di queste hanno profili molto critici e per questo abbiamo votato contro le mozioni dei rispettivi management nel corso delle Assemblee degli azionisti. Le altre 191 sono sotto osservazione”.

Tra queste 244 aziende, osserva, “non sono presenti realtà italiane tra le quali anzi spiccano delle eccellenze”. Comunque, aggiunge riferendosi alle imprese sotto osservazione, “continueremo a confrontarci e a dialogare con queste imprese per aiutarle a compiere questi progressi e raggiungere gli esiti attesi”, spiega il Country Head. Per le aziende che non avranno conseguito risultati sufficienti il rischio è che BlackRock voti contro il management delle società.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net