ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'-Calcio: Nazionale Under 18 in amichevole in 4 giugno contro l'Austria-Tennis: Internazionali Bnl, Hurkacz si ritira e Musetti va al 2° turno-Centrodestra: Giacomoni, 'Fi determinante per centrodestra, incisivi su territorio'-Calcio: Lega Pro, 2° turno playoff posticipato al 19 maggio (2)-**Mo: Casa Bianca, 'grave preoccupazione per escalation violenza'**-Calcio: CR7 in visita alla Ferrari in compagnia di John Elkann e Andrea Agnelli

Editoria: Ali, ‘anche l’Aie dica no all’online globalizzato senza regole’ (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Sono certamente importanti – affermano i librai – tutte le misure a sostegno della domanda che assieme ad Aie e Aib abbiamo ottenuto nel 2020 e che auspichiamo anche noi possano non solo essere replicate e che vanno stabilizzate, ma occorre anche una precisa scelta di campo sia del mondo della produzione che delle istituzioni. Fondamentale per noi in tal senso l’approvazione della legge sul libro e la lettura, per consentire alle nostre imprese di poter competere oggi nel mercato a pari condizioni di partenza con tutti gli altri operatori e in particolare con l’online globalizzato che come noto attraverso il complesso meccanismo di organizzazione aziendale riesce a spostare buona parte dei ricavi in paesi dove la tassazione è più generosa”.

“Ricordiamo infine – conclude l’Aie – che se fino ad oggi la filiera del libro è stata caratterizzata da un pluralismo di operatori di mercato che ha consentito alla produzione di prosperare, e che se la tendenza fotografata da Aie si dovesse consolidare, anche per la produzione si aprirebbe uno scenario di forte dipendenza da un unico operatore che già oggi chiede, ad esempio ad un marketplace librario, di lasciare circa il 60% della sua marginalità a favore della holding con sede in Lussemburgo: per noi questo non è e non può essere il futuro delle librerie e del commercio italiano”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net