ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Covid: Fontana, ‘caso Lombardia? Siamo stati i primi investiti da tsunami imprevisto’

Condividi questo articolo:

Milano, 16 apr. (Adnkronos) – “Il caso Lombardia è stato determinato solo dal fatto che siamo stati i primi ad essere investiti da uno tsunami imprevisto, di cui nessuno ci aveva avvisato”. Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, intervenendo a Tg2 Post.

“Noi – ricorda Fontana – venimmo accusati di essere razzisti quando chiedemmo che i ragazzi che tornavano dal Capodanno cinese venissero controllati prima di rientrare in classe. Nessuno ci allertò, non avevamo nemmeno elementi essenziali come le mascherine e i dispositivi medico-chirurgici. Poi il caso si è ingrossato perché strumentalmente si è voluto mettere la Lombardia sul banco degli accusati, per motivi politici. Ma noi -conclude- siamo sereni e la storia dimostrerà come si sono svolti i fatti”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net