Covid: Ciriani, ‘sfiducia Fdi a Speranza, no attesa infinita commissione inchiesta’ (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Noi riteniamo che dopo un anno abbondante della pandemia -afferma Speranza- siano evidenti tutti i gravissimi limiti dell’azione politica del ministro Speranza, a partire dal tracciamento che la app Immuni doveva garantire; il fatto che abbia scritto un libro dichiarando vinta la pandemia che poi non ha pubblicato ovviamente per vergogna; l’ostinazione ad una politica ultra rigorista in tema di chiusure che ha portato alla disperazione sociale un pezzo importante del Paese; il fatto che manchino ancora i protocolli domiciliari; tutti i punti oscuri e misteriosi di questa vicenda del piano pandemico e dell’Organizzazione mondiale della sanità. Con una battuta Giorgia Meloni ha detto adesso è il momento non della speranza ma del coraggio: quindi questo è il riassunto di quello che abbiamo scritto nella mozione, sperando che adesso il Senato consenta quanto prima di poterla discutere”.

Zaffini ha rimarcato che la mozione contesta “‘intero percorso della pandemia portato avanti dal ministero di cui Speranza è ovviamente la punta della piramide. La sua responsabilità è politica, nel senso che risponde di tutto quello che sta sotto di lui: Istituto superiore di sanità, Consiglio superiore di sanità, Aifa, Agenas. Gli errori sono stati tantissimi, nulla di personale, ma ‘in nomen non omen’, abbiamo perso cioè ogni speranza rispetto a quello che questo ministro può fare per le emergenze”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net