ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Aviaria, la preoccupazione degli esperti: "Vediamo solo la punta dell'iceberg"-Morbillo, ad aprile 145 casi contro 1 del 2023-Covid 'vaccinazione preventiva' anti cancro, lo studio-Marinari (Humanitas): "Contro obesità arma più efficace ma farmaci aiutano"-Euro 2024, il 31 maggio azzurri a Coverciano: ecco i 30 convocati-"Non sembra lei", criticato anche il ritratto ufficiale di Kate Middleton-Formazione, Fond. Diasorin: al liceo scientifico G. Terragni primo premio concorso nazionale Mad for science-Leo, il cane cieco campione nella ricerca del tartufo: ecco la sua storia-Inps, Vittimberga: "Siamo ente previdenziale più grande d'Europa"-Roland Garros, sorteggiato il tabellone: Sinner esordisce con Eubanks, Musetti sfida Galan-Torna Rimini Wellness Off, il grande fuorisalone del fitness, del benessere e dello sport-Pertosse, allerta pediatri per epidemia: 3 morti da gennaio e +800% ricoveri-Gaza, chiesto mandato di arresto per Netanyahu e Sinwar: cosa succede ora-Futuramente, largo alle donne con la 'Fisica che ci piace'-'Pane&Nutella' progetto per valorizzazione tradizione italiana panificazione-Fisco, Quickfisco: "Nel 2023 aperte 492.176 nuove partite iva, 70% liberi professionisti e autonomi"-Sicilia, CIForma: "Serve rating enti di formazione e uno stretto controllo dei ccnl applicati"-Toblerone e Oreo 'protetti', maxi multa Ue da 337 milioni a Mondelez-Ucraina, Kharkiv ancora sotto le bombe. Russia minaccia Gb-Francia, continua caccia all'evaso: cercò di comprare fucili d'assalto in cella

Cospito, Cassazione conferma condanna per attentato ex caserma

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – La Cassazione ha confermato le condanne a 23 anni per Alfredo Cospito e a 17 anni e 9 mesi per Anna Beniamino. Diventa così definitiva la sentenza emessa lo scorso 26 giugno dai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Torino nei confronti dei due anarchici imputati per l’attentato alla ex caserma allievi carabinieri di Fossano del 2006.  I supremi giudici della sesta sezione penale in particolare, accogliendo quanto chiesto oggi dal sostituto procuratore generale Perla Lori, hanno rigettato il ricorso della procura generale di Torino, che per Cospito, detenuto a Sassari in regime di 41bis, sollecitava la condanna all’ergastolo con isolamento diurno per 12 mesi e per Beniamino a 27 anni e un mese, e dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese.  Per Alfredo Cospito e Anna Beniamino, difesi rispettivamente dagli avvocati Flavio Rossi Albertini e Caterina Calia, la Corte d’Assise d’Appello di Torino nel rideterminare le pene aveva riconosciuto ad entrambi le circostanze attenuanti previste dall’articolo 311 del codice penale e ritenuto le attenuanti generiche, già applicate, prevalenti sulla recidiva. Il 18 aprile dello scorso anno la Corte Costituzionale, interpellata nel dicembre 2022 dai giudici torinesi sull’eccezione di legittimità riguardante la ‘lieve entità’, si era espressa a favore del bilanciamento tra attenuanti e aggravanti. Oggi, davanti alla Cassazione, si è svolto un presidio dei movimenti anarchici: esposti striscioni con scritto ‘fuori Alfredo dal 41 bis, ‘con Alfredo Cospito per la solidarietà internazionale’, ‘il carcere uccide’.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net