ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Siracusano (FI), 'con elezione diretta Berlusconi avrebbe stravinto'-Quirinale: Letta, 'ora nome condiviso e patto legislatura'-**Quirinale: Salvini, ora vediamo se sinistra continua con i no a tutto e tutti'**-Quirinale: Ruggieri (Fi), 'dispiaciuto da passo indietro Cav, centrodestra ora sia all'altezza'-Quirinale: Fornaro (Leu), 'adesso si lavori tutti a nome condiviso da larga maggioranza'-Quirinale: Conte, 'ritiro Berlusconi passo in avanti, ora confronto serio su profilo condiviso'-Quirinale: Marcucci (Pd), 'Berlusconi responsabile, ora lavoriamo a candidatura condivisa'-Quirinale: Verini (Pd), 'ora si lavori insieme, non c'è un diritto di prelazione'-Quirinale: Maraio (Psi), 'nome sia condiviso, non deciso da centrodestra'-Quirinale: Calenda, 'da Berlusconi scelta saggia, ora però basta veti e tatticismi'-Quirinale: Rotondi, 'non condivido decisione Berlusconi'-Quirinale: Scotto (Art.1), 'ritiro Berlusconi inevitabile, ma c.destra non ha prelazione'-Quirinale: fonti Nazareno, 'c.destra sta bloccando Paese con impossibile assalto al Colle'-**Quirinale: Napolitano 8 e Casini 6 i 'grandi elettori' veterani, record Andreotti a quota 12'**-**Quirinale: Napolitano 8 e Casini 6 i 'grandi elettori' veterani, record Andreotti a quota 12'** (3)-Covid: 9.131 nuovi casi in provincia di Milano, 4.439 a Brescia-Covid: in Lombardia 31.164 nuovi casi e 82 morti-Scuola: Affinita (Moige), 'al secondo contagio figli a casa anche se vaccinati, c'è paura'-Quirinale: portavoce Mattarella prepara scatoloni, 'fine settimana di lavori pesanti'-Shoah: coordinatrice nazionale P.Chigi e Google insieme contro fake news

Corruzione: al via requisitoria appello Montante, Pg conferma accuse imputati/Adnkronos (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “È un contentino, che attesta la assoluta e conclamata moralità della condotta del dottor Grassi, riconosciuta anche dalla sentenza, che però , assolutamente, non ci soddisfa. Sarebbe stato necessario e giusto andare fino in fondo e affermare la sua innocenza. Confidiamo lo faccia la Corte”, dice all’Adnkronos l’avvocato Cesare Placanica, del Foro di Roma, legale del questore Andrea Grassi, dopo che la Procura generale di Caltanissetta ha chiesto la riduzione della pena per il dirigente di Polizia imputato nel processo d’appello sul ‘Sistema Montante’.

Mentre per l’ex poliziotto Diego Di Simone nessuna attenuante. L’accusa ha chiesto la conferma della condanna a 6 anni e 4 mesi per l’ex ispettore della squadra mobile di Palermo, che era diventato il capo della security dell’associazione degli Industriali. Il pg ha spiegato durante la requisitoria che, secondo l’accusa, l’ex assessore Marco Venturi, sarebbe “credibile”. Così come Alfonso Cicero, quest’ultimo si è costituito parte civile. Nel marzo scorso, durante un interrogatorio, Di Simone, assistito dall’avvocato Marcello Montalbano, si era difeso dicendo: “Non ho mai fatto accesso allo Sdi. Non avevo nemmeno la password. Mi rivolgevo al commissario Marco De Angelis e a sua volta era lui ad attivarsi”. E ancora: “Era Confindustria a chiedermi di raccogliere informazioni e io mi rivolgevo a De Angelis. Attività che rientrava nell’ambito dei protocolli di legalità che venivano sottoscritti da Confindustria con diverse istituzioni e sulle nomine che venivano fatte”.

La requisitoria proseguirà domani mattina, alle 9.30, con le posizioni degli altri tre imputati: il colonnello della Guardia di Finanza Gianfranco Ardizzone e il sostituto commissario Marco De Angelis, oltre a Montante. Quella sarà la parte più lunga della requisitoria. E lui, l’ex potente capo degli industriali siciliani, non ci sarà.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net