Coronavirus: Sala, ‘più metropolitane? Ci vogliono 3 anni dall’ordine’

Condividi questo articolo:

Milano, 21 ott. (Adnkronos) – “Capisco l’osservazione, i mezzi pubblici sono troppi affollati. A chi dice mettici più mezzi, dico che dal momento in cui ordini i vagoni della metropolitana al momento in cui arrivano passano tre anni. Ritorniamo ai bollini rossi, quindi alle distanze, si può fare magari si deciderà anche di farlo ma con i bollini rossi si trasportava fino al 25% del carico massimo, oggi siamo al 55%. Se si decide che una persona su due non può salire sulla metropolitana e quindi il sistema si adegua di conseguenza si può fare, ma sulle metro non c’è nessuna altra via che questa”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ospite di Radio Deejay, spiega qual è la situazione dei mezzi di trasporto nella città che conta un’impennata di contagi di coronavirus.

“Sugli autobus abbiamo recuperato mezzi di scorta, 10-15% di mezzi, e abbiamo chiesto al personale di fare straordinario”, aggiunge. “Sull’area B non ho nessun problema, eventualmente ritorneremo sui nostri passi, ma sull’area C non sono convinto, se uno entra dove parcheggia le macchina. La situazione è grave, bisogna fare le cose con buonsenso, ci stiamo impegnando per trovare delle soluzioni”, conclude Sala.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net