ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Inps, Vittimberga: "Siamo ente previdenziale più grande d'Europa"-Roland Garros, sorteggiato il tabellone: Sinner esordisce con Eubanks, Musetti sfida Galan-Torna Rimini Wellness Off, il grande fuorisalone del fitness, del benessere e dello sport-Pertosse, allerta pediatri per epidemia: 3 morti da gennaio e +800% ricoveri-Gaza, chiesto mandato di arresto per Netanyahu e Sinwar: cosa succede ora-Futuramente, largo alle donne con la 'Fisica che ci piace'-'Pane&Nutella' progetto per valorizzazione tradizione italiana panificazione-Fisco, Quickfisco: "Nel 2023 aperte 492.176 nuove partite iva, 70% liberi professionisti e autonomi"-Sicilia, CIForma: "Serve rating enti di formazione e uno stretto controllo dei ccnl applicati"-Toblerone e Oreo 'protetti', maxi multa Ue da 337 milioni a Mondelez-Ucraina, Kharkiv ancora sotto le bombe. Russia minaccia Gb-Francia, continua caccia all'evaso: cercò di comprare fucili d'assalto in cella-Malattia di Crohn, ok Aifa a rimborsabilità in Italia di upadacitinib-Tumore della vescica, campagna 'In viaggio verso la prevenzione' a Milano, Bari e Roma-Thiago Motta, addio al Bologna: lo aspetta la Juve-Vespa compie 80 anni: "Ritiro? Decide mio 'editore' di riferimento, il Padreterno"-Ascolti tv, finale Europa League senza rivali: Atalanta-Bayer Leverkusen regina della serata-Bing down, problemi per il motore di ricerca Microsoft-Berlusconi, chiusa indagine su falso testamento. Di Nunzio arrestato in Colombia-G7, Germania frena proposta Usa su asset russi e 'spacca' il summit Finanze

Cinema, Detassis: “Quest’anno David Donatello cambierà, con red carpet e prima serata”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – "I David di Donatello sono il premio più strutturato e forse quello che ha maggiore ufficialità, perché è il premi condiviso con la Presidenza della Repubblica e con il Presidente che accoglie tutti i candidati, quindi un incontro simbolico con il cinema molto importante. Quello che è importante è il lavoro dell'accademia durante l'anno, non c'è premio senza concertazione durante l'anno". Lo ha detto Piera Detassis, Presidente e direttrice artistica della Fondazione Accademia del Cinema Italiano-Premi David di Donatello, a margine degli Stati generali del Cinema in corso a Siracusa. "Ogni anno lavoriamo a modellarlo sullo stato dell'industria e dell'evoluzione dell'audiovisivo – dice – quest'anno cambierà quasi completamente la serata. Ci sarà il red carpet tipo Oscar, sarà in prime time, una conquista complessissima. Avremo anche la radio. Con la conduzione di Carlo Conti e Alessia Marcuzzi". "Il Ministero ha investito molto sul David", ha aggiunto.  "Negli ultimi anni è cambiato tutto il sistema del cinema. Il sistema digital così come ha cambiato la stampa, ha cambiato anche il cinema. I social hanno completamente cambiato il tipo di racconto e di giudizio e anche di rapporto tra le personalità di cinema. Se prima era la star su cui si concentrava l'attenzione ed era quello il motore, adesso la star si racconta sui social e fa da sola. Il sistema è completamente esploso, anche il rapporto di comunicazione del cinema non può essere più l'attesa della recensione e della critica perché tutto viene diluito e anticipato e aiutato dalla immediatezza del racconto dell'utente". —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net