ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Giochi Mediterraneo: ginnastica uomini, oro Bartolini nel corpo libero-Giochi del Mediterraneo, Italia da record nella ginnastica artistica con 6 ori-Calcio: Toronto, ufficiale l'acquisto di Criscito-Lombardia: premiati i Comuni vincitori della social call 'Giornata del verde pulito 2022'-Lombardia: protocollo d'intesa per potenziare servizi polizia locale a terminal 1 Malpensa-Giochi Mediterraneo: Bartolomei, ‘oro emozionante, ancora tremo’-Autonomia: Bersani-Errani, 'si fermi la macchina, no a cittadinanza differenziata'-Cremona: tenta di rapinare una donna, poi aggredisce carabinieri intervenuti, denunciato-Ucraina: task force internazionale Repo, congelati oltre 30 mld dlr di averi russi-Calcio: Lazio, la nuova maglia sarà presentata il 4 luglio a Piazza del Popolo-Lombardia: Rolfi, '4,7 mln a 45 progetti del turismo rurale'-Lombardia: al via tour Fontana per valorizzare 'aree interne', prima tappa Oltrepò pavese-**Autonomia: Bersani, 'se arriva così in Cdm non la voteremo'**-Tennis: Wimbledon, Humbert in campo senza racchette, le recupera e batte Ruud-Tennis: Wimbledon, Djokovic al 3° turno-**Terrorismo: Mario Calabresi, 'Francia garantisce da anni impunità'**-Nuoto: Mondiali, 10 km da sogno per l'Italia, Paltrinieri oro e Acerenza argento-**Terrorismo: procura generale Milano studia ipotesi impugnazione per Tornaghi e Pietrostefani**-Ucraina: Kremenchuck, parla sopravvissuto 'razzo esploso a 20 mt da me, poi tutto nero'-Tennis: Wimbledon, Kontaveit ko al 2° turno

Cecchi (Confindustria Nautica): “Base associativa aumentata a 427 imprese”

Condividi questo articolo:

Roma, 21 mag. (Adnkronos) – “Siamo un settore particolare dove più che altri, ogni anello è essenziale al funzionamento dell’intera catena. In questi 3 anni abbiamo aumentato la base associativa, passando da 314 a 427 imprese associate e abbiamo registrato l’arrivo di grandi imprese e la quotazione in borsa di due soci. La costruzione, gli accessori, i motori, la rete di servizi, il noleggio, i porti. Oggi esprimiamo davvero tutta la filiera e siamo per questo impegnati su tutti i fronti, dalla rappresentanza nazionale a quella internazionale, dalle sanzioni alla crisi delle materie prime, dal sostegno agli incentivi alla produzione, dalle concessioni del demanio marittimo alla totale riqualificazione dei quartieri dei nostri saloni, dall’aggiornamento del regolamento del codice alla riforma della patente nautica, dal credito di imposta, dal noleggio, dalla regolamentazione, fino alle sfide tecnologiche che attendono il nostro settore. Abbiamo rapporti più che solidi con il governo, il ministero delle infrastrutture, dell’economia”. Lo ha detto il Presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi, intervenuto alla Convention Satec di Confindustria Nautica a Viareggio.

Il convegno della seconda giornata di lavori è intitolato “La nautica, un’industria di filiera”. Nei panel protagonisti del mondo politico, accademico e industriale su sfide del presente e del futuro. Ha aperto per i saluti il Sindaco Viareggio Giorgio Del Ghingaro, particolarmente coinvolto dal settore nautico in quanto nel suo territorio “in circa 5 km di Costa sono presenti 700 imprese 10 grandi aziende nautiche di rilevanza nazionale, migliaia di addetti che lavorano e centinaia di imprese artigiane che costituiscono indotto di questo grande movimento industriale. Questo mondo deve essere sostenuto e supportato perché è il vero motore di sviluppo della città e dell’intera Regione Toscana”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net