Caso Saguto: legale Cappellano, ‘ipotesi accusatoria ha retto solo in parte’

Condividi questo articolo:

Caltanissetta, 28 ott. (Adnkronos) – “L’ipotesi accusatoria ha retto solo in parte e vi sono state assoluzioni rispetto a diversi capi di imputazione. C’è stata l’assoluzione in relazione al reato associativo. Comunque leggeremo le motivazioni”. Così l’avvocato Sergio Monaco, legale delll’ex ‘re’ degli amministratori giudiziari Gaetano Cappellano Seminara, condannato per corruzione, oggi, dai giudici di Caltanissetta, a 7 anni e 6 mesi nel processo sul cosiddetto sistema Saguto. Per l’avvocato la procura aveva chiesto 12 anni e 3 mesi.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net