ULTIMA ORA:

**Carrefour: Le Maire, ‘no a offerta CoucheTard, in gioco sovranità alimentare francese’**

Condividi questo articolo:

Parigi, 13 gen. (Adnkronos) – “Non sono favorevole” a un’eventuale acquisto di Carrefour da parte del gruppo canadese CoucheTard. “In gioco c’è la sovranità alimentare dei francesi. Non sono favorevole all’idea che Carrefour possa essere acquistato da un concorrente estero”. Ad affermarlo è il ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire nel corso di un’intervista alla trasmissione ‘C à vous’ sul canale France 5.

Carrefour, aggiunge il ministro, “è il primo gruppo privato per occupazione, è un gruppo importante per la sicurezza alimentare francese e per il suo approvvigionamento. E con l’emergenza coronavirus abbiamo visto come questo comparto sia vitale, come sia importante la salvaguardia dei beni essenziali. In palio c’è la sovranità alimentare dei francesi”.

Le Maire non esclude l’utilizzo del decreto sul controllo degli investimenti stranieri in Francia. “Con questo provvedimento possiamo dare il consenso o meno ad accordi di questo tipo. E come ho detto a priori non sono favorevole a questa operazione. Anche il settore della distribuzione alimentare è stato inserito nei settori strategici”. Oggi Carrefour ha confermato di aver ricevuto una proposta “amichevole” da parte del gruppo canadese CoucheTard e ha spiegato che “le discussioni sono in una fase molto preliminari”. Secondo il quotidiano canadese ‘Le Devoir’ la proposta avanzata da CoucheTard sarebbe di circa 25 miliardi dollari canadesi (circa 16 mld di euro).

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net