ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ministero Lavoro: "Ecco Sviluppo Lavoro Italia agenzia per attuazione politiche attive"-Infortuni, D'Ascenzo: "Nuova banca dati Inail per strategie prevenzione sempre più precise"-Manageritalia, +8,1% donne dirigenti nell'ultimo anno, dal 2008 raddoppiate in gestione-Fiere, Casaidea: "Artigianato di qualità innovazione e tante idee per abitare l'esterno"-Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi

Ambiente: Assolegno, ‘gestione responsabile boschi, assorbono 50 mln tonnellate Co2’

Condividi questo articolo:

Roma, 20 nov.(Adnkronos) – “Domani ricorre la Giornata Nazionale dell’Albero, istituita dalla Repubblica italiana al fine di perseguire l’attuazione del Protocollo di Kyoto e promuovere la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e la valorizzazione del patrimonio boschivo, pertanto non possiamo non ricordare come, grazie alla loro elevata estensione, i boschi e le foreste italiane sottraggono dall’ambiente circa 50 milioni di tonnellate di anidride carbonica all’anno. Ogni albero è un patrimonio inestimabile che va difeso e valorizzato attraverso una gestione corretta e responsabile dei nostri boschi. Il presupposto indispensabile per avere enormi benefici sia in termini ambientali che economici sull’intero territorio nazionale”. Lo dichiara Angelo Luigi Marchetti, presidente di Assolegno che in FederlegnoArredo rappresenta circa 500 aziende italiane di prima lavorazione e costruzioni in legno.

“Come già riportato lo scorso anno nel primo Rapporto nazionale sullo stato delle foreste e del settore forestale, l’Italia conta oltre 11 milioni di ettari coperti da boschi e foreste, pari a più del 35% del territorio nazionale. Un’estensione e una varietà molto elevata che permette ai nostri boschi di ‘lavorare’ al meglio. E’ altrettanto necessario sensibilizzare sempre di più istituzioni e opinione pubblica sul fatto che il settore delle costruzioni è responsabile del 40% delle emissioni di gas serra in atmosfera. Non lo diciamo solo noi, ma l’ha recentemente ricordato anche il presidente della Commissione Europea Ursula von Der Leyen, Pertanto – spiega Marchetti – il nostro impegno sarà volto affinché il consumo di fonti fossili sia ridotto ai minimi termini e massimizzato al contrario, proprio tramite una gestione responsabile del nostro patrimonio boschivo, l’impiego di fonti alternative e sostenibili dal punto di vista dell’economia circolare. In tal senso, la capacità del legno di stoccare CO2 durante il ciclo di vita degli alberi rappresenta un importante driver di affermazione di tale materiale, in grado di accompagnare e favorire la crescita della filiera industriale a cui fanno capo le imprese di Assolegno”.

Questo articolo è stato letto 64 volte.

Comments (2)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net