Rinnovabili, anche gli agricoltori puntano sull’energia pulita

Condividi questo articolo:

Energie rinnovabili? Anche i coltivatori scoprono le potenzialità di questo settore, per rendersi autonomi in fatto di energia. E Coldiretti ed Acea stringono un accordo

Fino a poco tempo fa erano solo gli imprenditori agricoli della Confagricoltura a puntare soldi e risorse sulle rinnovabili, ma ora sono anche i coltivatori diretti a vedere – in un momento di crisi come questo – nelle energie pulite la nuova frontiera del settore primario. La Coldiretti e Acea stanno per siglare un protocollo di intesa teso a rendere le cosiddette “energie alternative” un’ulteriore fonte di reddito per chi lavora la terra. Senza subordinare l’aspetto produttivo a quello energetico. In Italia esistono 324.238 per una potenza di 12.629.938 Kw. Solo nel Lazio se ne contano 17.530 con una potenza complessiva di 853.100 kW. La Co2 che il Lazio riesce ad “evitare” ogni anno è pari a kg. 942.675.000 a fronte di una produzione elettrica di 109.030.000 kw/h1 all’anno.

L’interesse degli agricoltori nei confronti delle energie rinnovabili è dovuto anche alla necessità di riportare alla ribalta le problematiche legate all’inquinamento, contrastabili mediante le energie rinnovabili. E non è cosa da poco. Soprattutto se si considera che il 98 per cento delle coltivazioni italiana necessita dell’intervento delle macchine agricole e che una mietitrebbia di medie dimensioni pesa circa 14mila chili e consuma 75 chili di gasolio agricolo all’ora, per un totale di circa 1500 chili di nafta a giornata di lavoro.

Da tempo la Confagricoltura ha intravisto nelle energie rinnovabili – biogas, fotovoltaico e biometano – una nuova fonte di reddito per le imprese agricole. Ma non solo: anche l’opportunità per l’imprenditore agricolo di rendersi energeticamente indipendente. Così da poter continuare a fare agricoltura e zootecnia, chiudendo il cerchio.

Nereo Brancusi

Questo articolo è stato letto 3 volte.

Acea, agricoltura, biogas, biometano, CO2, coldiretti, confagricoltura, Energia rinnovabili, fotovoltaico, gasolio, macchine agricole, zootecnia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net