ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Letta, ‘domani fondamentale incontro maggioranza, no spaccature’-Burkina Faso: Ecowas sospende Paese dopo il golpe militare-**Quirinale: Orlando, 'segnale molto forte su Mattarella bis da Parlamento'**-Quirinale: Renzi, 'Belloni? Non la voteremo'-Quirinale: Renzi, 'c’è qualcuno cresciuto con senso istituzionale di un Gormito'-Quirinale: Renzi, 'Mattarella? Ogni giorno più probabile che si finisca da lui'-Quirinale: Verducci, 'da Parlamento indicazione chiara su Mattarella'-**Quirinale: fonti, confronto su candidature femminili, Severino, Cartabia e Belloni**-Quirinale: fonti Nazareno, 'prendere atto spinta trasversale Parlamento per Mattarella'-**Quirinale: una scheda in più rispetto a votanti, scrutinio comunque valido**-Quirinale: Ceccanti (Pd), 'annotare e tenere conto dei voti per Mattarella'-**Quirinale: domani settimo scrutinio alle 9.30**-Quirinale: risultato sesto scrutinio, Mattarella 336 voti, 106 schede bianche (2)-Quirinale: risultato sesto scrutinio, Mattarella 336 voti, 106 schede bianche-Quirinale: fonti Nazareno, 'confronto anche su candidate, ma ci vuole serietà'-Ue: Eurostat, salari minimi in 21 Stati membri, superori a 1.500 euro in 6 paesi-**Quirinale: Renzi, 'se è lei, domani proporremo di non votare Belloni'**-Quirinale: terminato spoglio, per Mattarella 337 voti, più del doppio di ieri-Quirinale: Renzi, 'Belloni inaccettabile, è mia amica ma non la voterò'-Calcio: Vlahovic, 'voglio rendere la Juve orgogliosa, lotteremo fino alla fine'

Fotovoltaico e smaltimento dell’amianto: piu’ incentivi dal Gse

Condividi questo articolo:

Un modo intelligente per smaltire l’amianto e rimpiazzarlo con l’energia fotovoltaica, ricavando persino il 10% in più sugli incentivi stabiliti dal Gse. Per lo smaltimento dell’amianto però bisogna seguire una semplice procedura in accordo con l’Asl e sostenere una piccola spesa di ottocento euro

Capita spesso di vedere ancora ai margini delle nostre strade ed autostrade, capannoni, vecchi stabilimenti, corpi industriali, palestre sportive e strutture adibite alla civile abitazione ancora ricoperti da tetti e lastricati in eternit. Questo materiale, utilizzato dagli anni trenta al 1986, nacque come nuova ed "eterna" soluzione edilizia. Una formula che offriva impiego e dava risposte alle esigenze di costruzione a basso costo, una scoperta basata sull’unione tra cemento e fibre di amianto che non si ritenne per lungo tempo essere responsabile di malattie anche a distanza di venti, trenta, cinquant’anni. Come oggi sappiamo è ancora troppo lunga la lista di famiglie in attesa di giustizia. Ma resta in Italia il problema di rimuovere in modo definitivo le tonnellate di amianto presenti ancora sul territorio italiano.

La bella notizia è che oramai da qualche mese il GSE offre un’integrazione del 10% sugli incentivi al solare, per rendere meno oneroso e dannoso sostituire questo materiale, proprio in fase di installazione dei moduli fotovoltaici su tetti, serre e superfici, ad oggi ancora coperte di amianto.

L’importo minimo per lo smaltimento di piccole quantità si aggira sugli 800,00 euro di spesa per tutto il 2011. L’iter per lo smaltimento non è complesso: va comunque presentato un Piano di Lavoro alla ASL competente e trascorsi trenta giorni senza richieste d’integrazione dell’autorità, si può procedere con i lavori di rimozione attraverso società e ditte specializzate. Costi e tempi sicuramente ragionevoli se pensiamo a quanto possa essere utile alla salute abbandonare per sempre l’amianto ed i suoi rischi certi. (Vincenzo Nizza)

Questo articolo è stato letto 11 volte.

amianto, fotovoltaico, gse, incentivi, solare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net