Maltempo tra Sicilia e Calabria: caduti 10mila fulmini in 48 ore

Condividi questo articolo:

Caduta di fulmini record tra Sicilia e Calabria: 10 mila in sole 48 ore

 

Record di fulmini tra Sicilia e Calabria: ne sono caduti 10 mila in soli 48 ore. La stima è emersa dall’analisi fatta dal Sirf, il Sistema italiano rilevamento fulmini (ideato e di proprietà di Cesi-Centro elettrotecnico sperimentale italiano), sull’alluvione che ha colpito le due Regioni tra il 28 ottobre e il 2 novembre, e in particolare nelle giornate di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre. In particolare, sabato 31 ottobre sono caduti circa 4.000 fulmini su un’area relativamente piccola, e oltre la metà tra le 20,00 e le 24,00. Domenica 1 novembre, invece, son caduti più di 6.000 fulmini.

La grande quantità di fulmini è dovuta all’alta temperatura rispetto al periodo: si tratta di qualcosa di eccezionale.

 

Nei primi 10 mesi del 2015 in Sicilia sono caduti 30.605 fulmini, rispetto ai 19.312 dell’anno precedente: i mesi con il maggior numero di fulmini sono stati agosto (9.454) e ottobre (6.584); le province più colpite, Palermo con 7.020 fulmini (+163% rispetto al 2014) e Messina con 4.959 fulmini (+99% rispetto al 2014). In Calabria, nei primi 10 mesi dell’anno, sono caduti 27.463 fulmini, erano stati 19.381 l’anno precedente. I mesi con il maggior numero di fulmini sono stati agosto (11.153) e ottobre (4.342). Le province più colpite, Cosenza con 11.355 fulmini (+20%) e Reggio Calabria con 7.088 fulmini (+203%).

gc

Questo articolo è stato letto 13 volte.

fulmini, fulmini Calabria, fulmini Sicilia, Maltempo, Maltempo tra Sicilia e Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net