Cambiamenti climatici. Ecco come cambia il mare

Condividi questo articolo:

Tra qualche anno la acque del mare potrebbero essere molto più calde e le spiagge molto più piccole, anche la flora e la fauna potrebbero essere diverse

I cambiamenti climatici mutano il mare: acque più calde e spiagge sempre più piccole. Seguendo il trend dell’aumento delle temperature, infatti, tra qualche anno potremmo dover fare il bagno in acque sempre più calde e acide e stendere il telo su spiagge sempre più striminzite.

Ovviamente i cambiamenti climatici porteranno dei mutamenti anche per quanto riguarda flora e fauna marina, ma non si possono certo fare previsioni: no sappiamo infatti come gli animali e le piante che abitano il mare si adatteranno. Di certo, però, se con l’aumento delle temperature e dell’acidità del mare dovremmo dire addio al corallo, che proprio a causa dei cambiamenti climatici si sta progressivamente sbiancando, a causa della morte dei polipi che lo compongono. Solo se il fenomeno dei cambiamenti climatici rientra in tempi brevi allora possiamo avere la speranza che il corallo si riprenda.

A cambiare per effetto del clima è anche il Mar Mediterraneo, che sta subendo una tropicalizzazione: sta accogliendo nuove specie di pesci che vivono nei mari dei Tropici, mentre altre specie abbandonano il Mare Nostrum per spostarsi verso acque più fredde, nei mari del Nord.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 14 volte.

cambiamenti climatici, cambiamento mare, clima, clima conseguenza, conseguenze riscaldamento globale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net