ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Brenda e Kelly, l'addio di Jennie Garth a Shannen Doherty: "Mai state l’una contro l’altra"-Caso Morgan e Angelica Schiatti, lui: "Vi racconto tutta la storia, la verità di cosa è successo"-Bari, incendio a pronto soccorso Policlinico: pazienti evacuati-Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo attentato. Biden esorta all'unità-Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino-Attentato Trump, il cecchino ha agito da solo: il punto sulle indagini Fbi-Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il compagno-Attentato Trump, Servizi Segreti sotto accusa. Biden: "Inchiesta su sicurezza"-Omicidio Mollicone, lettera a Mattarella e Meloni: "Come si può chiedere a famiglia di pagare spese legali?"-Spagna campione d'Europa, Inghilterra battuta 2-1 in finale Euro 2024-Furto in casa Nasti-Zaccagni, rubati gioielli e rolex-Due ragazzi trascinati via dalla corrente del Brenta, ricerche in corso-Attentato Trump, Biden: "Protezione massima, inchiesta su misure sicurezza"-Attentato a Trump, da Shinzo Abe a Rabin fino a Fico: gli altri leader vittime di un attacco-Precipitano in Val Ferret, morti 2 alpinisti vicino Courmayeur-Turismo, in Norvegia la via artica alla sostenibilità passa dallo Snowhotel di Kirkenes-Vino, a VinoVip Cortina 'Civiltà del bere' consegna a Marina Cvetic il Premio Khail 2024-Attentato a Trump, Melania: "Un mostro ha sparato, amore prevalga sulla politica"-Wimbledon, Alcaraz resta campione: Djokovic battuto in finale-Tour de France, implacabile Pogacar: vince anche oggi davanti a Vingegaard

Settembre 2024, nel nostro cielo notturno appuntamento con l’esplosione di una stella

Condividi questo articolo:

Un raro e spettacolare fenomeno visibile ad occhio nudo

Gli appassionati di astronomia e curiosi del cielo notturno saranno presto testimoni di un evento straordinario: l’esplosione della stella T Coronae Borealis, soprannominata “Blaze Star”. Annunciato dalla NASA, questo fenomeno raro e spettacolare è previsto per settembre 2024 e promette di aggiungere un nuovo punto luminoso visibile ad occhio nudo nel nostro cielo notturno per alcuni giorni consecutivi.

T Coronae Borealis è una stella variabile nel sistema binario della costellazione della Corona Boreale.
Conosciuta anche come “Blaze Star” per la sua capacità di aumentare improvvisamente di luminosità, questa stella esplode in media ogni 80 anni, un ciclo che ha catturato l’interesse degli astronomi per secoli.
L’ultima esplosione significativa è avvenuta nel 1946, rendendo l’evento imminente un’ccasione particolarmente attesa.

Durante l’esplosione, la stella aumenterà drasticamente di luminosità, diventando visibile ad occhio nudo anche da aree con moderato inquinamento luminoso. Questo fenomeno durerà per diversi giorni, offrendo un’opportunità unica per l’sservazione e lo studio.

Aumento della luminosità: la Blaze Star, normalmente di magnitudine apparente 10, potrebbe brillare fino a raggiungere la magnitudine 2 o 3, comparabile alle stelle più luminose visibili nel cielo notturno.
Durata dell’evento: la fase di massima luminosità durerà alcuni giorni, durante i quali sarà possibile osservare il nuovo punto luminoso nel cielo senza l’ausilio di strumenti ottici.

Per godere appieno dello spettacolo offerto dalla Blaze Star, seguite queste semplici raccomandazioni.

  • Monitoraggio delle notizie: seguite gli aggiornamenti della NASA e degli osservatori astronomici per conoscere esattamente quando inizierà l’esplosione e quali saranno i periodi di massima visibilità.
  • Individuare la costellazione: la Corona Boreale è una costellazione relativamente facile da individuare nel cielo notturno. Cercate la sua caratteristica forma semicircolare vicino alla costellazione di Boote.
  • Lontano dalle luci cittadine: per una visione più chiara e nitida, trovate un luogo lontano dall’inquinamento luminoso delle aree urbane. Un cielo scuro migliorerà significativamente l’esperienza di osservazione.
  • Uso di app e binocoli: app di mappatura stellare possono aiutare a localizzare con precisione T Coronae Borealis. Anche se l’evento è visibile ad occhio nudo, un binocolo o un piccolo telescopio possono offrire una visione più dettagliata.

L’esplosione della Blaze Star offre non solo uno spettacolo visivo ma anche un’opportunità scientifica di grande valore. Gli astronomi utilizzeranno questo evento per studiare i meccanismi delle esplosioni stellari, la dinamica delle stelle variabili e l’interazione tra le stelle nei sistemi binari. Ogni osservazione contribuirà a una migliore comprensione dell’evoluzione stellare e dei processi cosmici.

L’esplosione di T Coronae Borealis è uno degli eventi astronomici più attesi del 2024. Questo spettacolo celeste, visibile ad occhio nudo, ci ricorda la meraviglia e la complessità dell’universo. Non perdete l’occasione di alzare gli occhi al cielo e ammirare la Blaze Star nel suo momento di massima gloria, aggiungendo un nuovo e brillante punto di luce al nostro firmamento notturno.

Questo articolo è stato letto 20 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net