ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Scuola: Verona (Bti), 'i nostri bus per gli studenti, pronti oltre 24 mila mezzi sicuri'-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (2)-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (3)-**Superlega: De Laurentiis smentisce contatti con JP Morgan, 'scorsa notte dormivo'**-**Superlega: Football Forum, 'calciatori non coinvolti, non devono subire conseguenze'**-Grillo: Fedeli (Pd), 'preoccupa silenzio Conte, da che parte sta?'-**Banche: Abi, a febbraio sofferenze nette -23,8% su anno a 20,1 mld**-Tv: Marta & Eva, sogni e amicizia fra ragazzi nella nuova serie su Rai Gulp (2)-Tv: Marta & Eva, sogni e amicizia fra ragazzi nella nuova serie su Rai Gulp (3)-Superlega, "pronti a partire a settembre"-Covid: Mazzeo, 'In Toscana calano ancora contagi e ricoveri'-Scuola, Artusa (Sistema Trasporti): "Governo neanche più ci risponde, voglio sapere perché"-Superlega: Almiento (Bocconi), 'serve salary cap o resterà progetto a metà' (2)-Libri: da Frassica ad Arbore, la libertà della satira raccontata dagli umoristi-Superlega: appello suor Paola, ‘fermatela, è porta in faccia a sogni giocatori’ (2)-Covid Toscana, oggi 644 contagi e 28 morti: bollettino 20 aprile-Grillo: De Petris, 'leader politico non diffonda stereotipi inaccettabili'-Grillo: Romani, 'da giustizialismo universale a garantismo individuale'-Omofobia: Gozi, 'assurdo che ddl Zan sia divisivo'
intelligenza artificiale rileva le nostre emozioni

Quando l’intelligenza artificiale comincia e leggere le nostre emozioni

Condividi questo articolo:

intelligenza artificiale rileva le nostre emozioni

Una nuova intelligenza artificiale rileva le nostre emozioni scansionandoci con le onde radio

Secondo una nuova ricerca pubblicata da PLOS One, gli ingegneri della Queen Mary University di Londra hanno insegnato a una nuova rete neurale come interpretare automaticamente determinate emozioni umane, analizzando le persone con le onde radio e cogliendo segnali emotivi come i cambiamenti nel loro battito cardiaco.

Si tratterebbe dunque di una specie di empatia artificiale, un algoritmo capace di rilevare sentimenti come paura, disgusto, gioia e rilassamento con una precisione del 71%.

È tutt’altro che una macchina perfetta, ma è già abbastanza impressionante da poter trovare un uso reale nelle nostre vite.

L’algoritmo è addestrato per rilevare i cambiamenti nel battito cardiaco di una persona e interpretarli come sentimenti specifici, secondo Defense One. La rivista, occupandosi principalmente di questioni militari, era molto interessata a sapere se il sistema possa essere utilizzato in un contesto indagativo, ma l’autore principale e ingegnere della Queen Mary Yang Hao ha detto che non era proprio questo il punto.

“Per quanto riguarda le sue implicazioni per… la sicurezza nazionale, sono necessarie ulteriori ricerche, proprio come altre questioni riguardanti l’etica e l’uso responsabile di questa tecnologia”, ha detto Hao a Defense One.

Ovviamente, la precisione del 71% non è il massimo, ma la ricerca mostra che la rete neurale supera in modo significativo altre architetture di intelligenza artificiale meno sofisticate.

Ad esempio, un algoritmo di apprendimento automatico più tradizionale ha indovinato l’emozione solo il 40% delle volte circa, secondo lo studio.

Quindi, anche se non abbiamo macchine in grado di comprendere l’esperienza complessa e soggettiva delle emozioni umane, ci stiamo almeno avvicinando agli strumenti che ci aiutano a decodificarle.

E poi, diciamocelo, ci sono persone della nostra vita con capacità emotive molto inferiori.

 

 

Questo articolo è stato letto 17 volte.

algoritmo, emozioni, emozioni umane, Intelligenza artificiale, rete neurale

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net