YouTube sfida la pay-tv: arriva un servizio in abbonamento

Condividi questo articolo:

La più grande piattaforma di video del mondo introdurrà dei contenuti a pagamento

YouTube, da servizio streaming di contenuti generati dagli utenti, si sta sempre più avvicinando al modello televisivo classico, anche se sfrutta la sua piattaforma web. Negli USA ha infatti lanciato il servizio “YopuTubeTV” che per 35 dollari al mese offre contenuti video sia live che “on demand”. Gli abbonati avranno accesso a 40 canali, fra i quali USA, FX, Freeform, ESPN, Fox Sports e NBC Sports. Potranno aggiungere Showtime e canali dedicati al calcio pagando un’ulteriore commissione.

“Non c’e’ dubbio che ai millennial piacciono i contenuti televisivi, ma non vogliono usufruirne nelle modalità tradizionali” spiega Susan Wojcicki, l’amministratore delegato di YouTube.

Il servizio YouTubeTv ha il vantaggio di essere disponibile per tutti via web, senza bisogno di cavo o sul satellite. Gli abbonati potranno anche registrare tutti i programmi che vogliono.

Nel frattempo YouTube ha messo a segno il suo nuovo record: ha superato il miliardo di ore di video viste al giorno, circa 10 volte di più del 2012.

Servizi di contenuti video “on demand” a pagamento, come Netflix, sono già disponibili nel nostro paese.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

Netflix, pagamento, Pay tv, youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net