Web TV: Telecom si allea con Netflix

Condividi questo articolo:

Sta per arrivare anche in Italia il gigante della web-TV; uno dei partner sarà Telecom

Arrivano i programmi della TV americana su Timvision. Netflix è ormai sinonimo nel mondo di internet-tv e a breve sarà disponibile in Italia.

I clienti di Timvision di Telecom potranno accedere alla programmazione di Netflix sulle loro TV di casa. Il segnale  arriverà via web, tuttavia non si tratterà di una esclusiva di Telecom: a Netflix si potrà comunque accedere via browser a prescindere.

‘La partnership con Netflix conferma la nostra strategia industriale e ci vede in Italia come l’unica piattaforma aperta di distribuzione di contenuti premium che integra le migliori offerte disponibili sul mercato’, ha dichiarato Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom.

‘Questo accordo dimostra ancora una volta come i grandi player premino la qualità delle nostre reti – aggiunge, come riporta l’ANSA, Patuano -. Con Netflix proseguiamo nel percorso di collaborazione tra le telco e le media companies che ci consente di proporci al mercato con un’offerta pienamente convergente, rafforzando un nuovo modello di business centrato sulla video strategy’. 

‘Siamo felici di presentare Netflix al pubblico italiano’ spiega Bill Holmes, responsabile generale Business Development dell’azienda americana. ‘La partnership con Telecom Italia renderà ancora più semplice agli italiani scoprire Netflix e, con esso, un nuovo modo di guardare la TV, che consente agli spettatori di decidere quando e come godersi lo spettacolo’.

Scopri qui le caratteristiche del servizio di video-streaming che vanta più di 60 milioni di utenti nel mondo.

a.po

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 3 volte.

Netflix, Streaming, tv, Web TV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net