ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor-Roberto Cavalli, le donne, Hollywood e gli abiti da sogno del signore dell'animalier-Superenalotto, estrazione oggi: combinazione vincente 12 aprile 2024-Vaccino covid e morti improvvise, nessun legame: i dati Usa-E' morto Roberto Cavalli, lo stilista aveva 83 anni-Stephan El Shaarawy, il salto di qualità del campione gregario-Siracusa, al via gli Stati generali del Cinema-Cinema, Genovese: "Dopo 'Immaturi' il turismo a Paros ha avuto un boom turistico"-Cinema, Mollicone (FdI): "Sosteniamo settore, basta con narrazione strumentale"-1 Maggio, Noemi ed Ermal Meta conducono il Concertone: "Emozionati, lavoro sarà al centro"-Fiorello e le indiscrezioni su Amadeus: "Da lui scelta di vita, vuole nuovi stimoli"-Blue Economy, Giampieri (Assoporti): "Problematica Suez ha aumentato passeggeri croceristici in Mediterraneo"-Blue Economy, Frijia (FdI): "Italia ancora indietro su regolamentazione, colmare gap"-Cinema, Muccino: Negli Usa ho vissuto degli abissi, in Italia ho trovato il mio posto"-Cinema, Santanchè: "La Sicilia scenario unico per case produzione"-Ucraina, Russia: "Accordi di Istanbul siano la base per una nuova soluzione al conflitto"-Arezzo, camion si ribalta e va a fuoco sull'A1: lunghe code-Case green, Dall'Ombra (Assoclima): "Costi direttiva? Impossibile dare numeri seri ora"-Case green, Confimi Edilizia: "Direttiva nuova occasione per aziende, no a errori Superbonus"-Vaccini, Landazabal (Gsk): "Usare tecnologia per chiamata attiva aumenta copertura"

No a fumo, alcool e sale: come prevenire 37milioni di morti

Condividi questo articolo:

Con la lotta a fumo, alcool, sale, obesità, zucchero e pressione arteriosa di potrebbero prevenire 37 milioni di decessi nel mondo entro il 2025

 

Smettere di fumare, di bere alcool e di esagerare con il sale e con lo zucchero nella dieta: basterebbe questo per prevenire 37 milioni di decessi nel mondo entro il 2025. In particolare, secondo nuovo studio internazionale dell’Imperial College di Londra, per prevenire tutti quei decessi basterebbe contrastare 6 fattori di rischio per la salute (il fumo, l’alcol, l’eccesso dei sale nella dieta, l’obesita’, l’abuso di zucchero, l’ipertensione) per combattere tumori, diabete, malattie polmonari e malattie cardiovascolari.  

Lo studio conferma quello che già affermava l’Assemblea generale dell’Onu, che nel 2011 aveva sposato la lotta a questi fattori di rischio, e l’Organizzazione mondiale della sanità, che aveva creato i ‘target’ su cui intervenire per frenare i decessi prematuri.

 

Gli attuali obiettivi globali includono: una riduzione del 30% dei fumatori, del 10% del consumo di alcol e del 30% del sale negli alimenti. Ogni obiettivo, ovviamente, dà vita a diverse conseguenze: ‘Alcuni successi hanno avuto un impatto più grande di altri – suggeriscono gli scienziati – ad esempio, eliminare il fumo e far scendere la pressione arteriosa produce i maggiori benefici sulla salute’.

gc

Questo articolo è stato letto 26 volte.

alcool, fumo, morte, salute

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net