ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Energia: riqualificazione energetica, Gse e Provincia Autonoma Bolzano al fianco Comuni-Energia: riqualificazione energetica, Gse e Provincia Autonoma Bolzano al fianco Comuni (2)-Tumori, a Roma seconda conferenza annuale Soho Italy-**Ponte Genova: Huffington Post, le basi per ponte ai Benetton le ha messe Toninelli**-5G: Le Maire, 'nessuna discriminazione ma Francia difenderà indipendenza e sicurezza'-Francia: Le Maire, 'ci diamo 2 anni per ritrovare nostri livelli economici'-Ocse: superindice, ripresa migliora ma resta fragile-Turismo: Gelmini, 'governo sottovaluta crisi, danno incalcolabile per Paese'-Italtel: Fiom, governo convochi subito il tavolo al Mise-Fdi: Carfagna, 'solidarietà a Meloni, chi informa non istighi violenza'-Eurispes: regolamenti regionali e limiti orari mettono a rischio tante sale Bingo-Fase 3: settore nautico, da decisioni governo a rischio chiusura per centinaia aziende settore-Fase 3: settore nautico, da decisioni governo a rischio chiusura per centinaia aziende settore (2)-Usa, da Fda via libera a 'Iqos' come prodotto a ridotta esposizione-Coronavirus: caso camici, Gdf in Regione Lombardia per acquisire documenti-Terrorismo: Osnato (Fdi), 'a Milano remissivi verso moschee abusive'-**Ponte Morandi: M5S, 'Consulta premia nostra determinazione, mai piegati'**-Ue: Conte blinda asse con Sanchez, pressing per recovery fund subito-Ue: Conte blinda asse con Sanchez, pressing per recovery fund subito (2)-Coronavirus: 40 bengalesi atterrati a Malpensa ripartiti per Doha

Scoperto un nuovo materiale in grado di purificare l’acqua

Condividi questo articolo:

È a base di legno e riesce a intrappolare i batteri. Potrebbe salvare la vita a molte persone

L’acqua è vita e dove manca l’acqua, o l’acqua è inquinata, mancano le condizioni minime per un’esistenza dignitosa. Lo sanno bene tutte quelle persone che vivono in condizioni di disagio nei paesi in via di sviluppo o sono costrette da guerre e carestie a cercare rifugio nei campi profughi.

In questi stati metà della popolazione non ha accesso all’acqua potabile

Dalle foreste della Scandinavia potrebbe arrivare una soluzione per tutti coloro che si trovano in zone dove non arriva l’acqua potabile.

C’è un materiale a base di legno che è in grado di intrappolare i batteri. È stato sviluppato dal KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma ed è ora in fase di test come filtro di purificazione idrica.

Questo materiale unisce cellulosa di legno e un polimero carico positivamente. In questo modo attrae e imprigiona i batteri sulla sua superficie.

Secondo i ricercatori, riporta l’Ansa, il materiale sembra promettente per bende, cerotti e imballaggi che uccidono i batteri senza rilasciare tossine nell’ambiente, ma potrebbe anche essere impiegato per sistemi portatili di trattamento dell’acqua.

“Il nostro obiettivo è quello di fornire un filtro per un sistema portatile che non abbia bisogno dell’elettricità, ma solo della gravità, per essere attraversato dall’acqua”, hanno spiegato gli studiosi. “La grande idea è che riusciamo a rimuovere i batteri attraverso la carica positiva del filtro. Il materiale non rilascia alcuna sostanza tossica in acqua, a differenza di molti altri metodi portatili di purificazione”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.

acqua, Purificazione, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net