Ecoinvenzioni: il filtro che rende potabile l’acqua sporca

Condividi questo articolo:

Il nuovo filtro per l’acqua, ideato dalla societa’ svizzera Oko in collaborazione con la Nasa, rappresenta una soluzione innovativa nel campo dell’approvvigionamento idrico

Il filtro che depura l’acqua sporca e la rende completamente potabile, è l’innovativa soluzione proposta per facilitare l’approvvigionamento idrico in qualsiasi situazione. Si tratta, in pratica, di un super filtro sviluppato dalla società svizzera Oko in collaborazione con la Nasa, capace di eliminare ogni elemento nocivo presente nell’acqua, dai batteri ai coloranti.

Il nuovo filtro, in particolare, oltre ad avere un primo sistema depurativo a base di carbonio (progettato per ridurre il cloro e l’odore dall’acqua di rubinetto), è composto anche da 400 minuscoli pori che utilizzano un processo di elettro-assorbimento a carica positiva per intrappolare ed eliminare tutti gli agenti nocivi del liquido.

Il nuovo filtro, progettato dalla Nasa e applicabile ad una bottiglia d’acqua, borraccia o caraffa, rappresenta quindi il primo dispositivo portatile in grado di rendere potabile qualsiasi liquido. Se i test e i controlli sanitari stabiliranno l’effettiva affidabilità di questo nuovo filtro, il sistema depurativo potrebbe presto essere applicato (con bassi costi economici) anche in quelle zone del pianeta dove l’approvvigionamento idrico risulti particolarmente complicato e dispendioso.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 12 volte.

acqua, acqua sporca, bottiglia, filtro, liquido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net