ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gaza, "Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden"-Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme-Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"
pasta di idrogeno

È una “pasta” ma per alimentare i veicoli

Condividi questo articolo:

pasta di idrogeno

La pasta di idrogeno che rivoluzionerà il settore dei trasporti

Un team di ricercatori del Fraunhofer Institute of Manufacturing Technology and Advanced Materials (IFAM) ha sviluppato una pasta di idrogeno che un giorno potrebbe essere utilizzata per alimentare i veicoli.

Nell’ultima fase di sviluppo, il team ha ideato questo prodotto, chiamato POWERPASTE, che potrebbe essere rivoluzionario nel settore dei trasporti.

Il prodotto è creato da una base di magnesio e sarebbe immagazzinato nei veicoli sotto forma di cartuccia. Per fare rifornimento, un conducente dovrebbe solo sostituire la cartuccia di idrogeno usata con una nuova e quindi riempie il serbatoio con acqua.

Marcus Vogt, ricercatore associato all’IFAM, ha spiegato come funziona la pasta.

“POWERPASTE immagazzina l’idrogeno in una forma chimica a temperatura ambiente e pressione atmosferica per essere poi rilasciato su richiesta”, ha detto Vogt.

I ricercatori affermano che la pasta offre un’opzione di carburante a idrogeno sicura e conveniente per i piccoli veicoli. La pasta inizia a decomporsi a 480° F (248°C), il che significa che può essere utilizzata nelle auto anche nelle regioni più calde del mondo.

Inoltre ha un’enorme densità di accumulo di energia, ha spiegato Vogt nel comunicato stampa. “È sostanzialmente superiore a quella di un serbatoio ad alta pressione da 700 bar. E rispetto alle batterie, ha una densità di accumulo di energia 10 volte superiore”.

Dato che la pasta è simile alla benzina in termini di autonomia, potrebbe essere una valida alternativa ad essa.

Di conseguenza, i ricercatori propongono l’uso della pasta nei veicoli più piccoli. Dicono anche che il suo utilizzo potrebbe anche essere esteso ai droni.

Negli ultimi anni, molte aziende e paesi hanno spostato l’attenzione sulle soluzioni energetiche basate sull’idrogeno. È proprio nel tentativo di evitare i problemi causati dai combustibili fossili che si stanno sviluppando tecnologie dell’idrogeno come POWERPASTE.

 

Questo articolo è stato letto 79 volte.

alternativa alla benzina, benzina, Idrogeno, pasta di idrogeno, powerpaste

Comments (4)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net