ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tennis: Atp Montecarlo, Djokovic eliminato agli ottavi da Evans-Covid: Scotto, 'sfiducia Speranza? servono 63 firme, da Meloni solo ammuina'-Droga: assolto carabiniere Casamassima, fu teste-chiave caso Cucchi-L'ex ministro Fioramonti: "Complotto contro Conte? Bettini crea martire per avere candidato premier al centrosinistra"-**Carceri: violenza a Rebibbia, detenuta in aula ribadisce accuse contro agenti penitenziari**-**Carceri: violenza a Rebibbia, detenuta in aula ribadisce accuse contro agenti penitenziari** (2)-Cinema: Cima (Anica), 'Leone d'oro a Benigni è premio meritatissimo a pilastro della cultura'-Calcio: Mancini, 'vaccini agli azzurri? Prima chi ne ha più bisogno'-Senato: Malpezzi, 'buon lavoro a Segre e a commissione'-Pd: Letta, 'dibattito su vademecum Circoli in 2.949 assemblee con 39.742 iscritti-Def: via libera Cdm con scostamento di 40 miliardi-Fiere: Pazzali (Milano), 'bene Giorgetti e impegno Governo su De Minimis'-Tumori, al via campagna 'Mielo-Spieghi' su neoplasie mieloproliferative-Digital & Entrepreneurship in Sports: ex atleti professionisti a lezione di Sport Integrity e HR Management per una nuova carriera nella Digital Economy-Rifiuti, Coripet rinnova l'accordo con Anci-Covid, Aice: 'Per emofilici nessun rischio aggiuntivo con vaccino'-**Stellantis: Tavares, 'prepariamo piano offensivo ma con scelte di rottura'**-Governo: Bordo, 'Salvini continua ad attaccare Speranza, serve chiarimento'-Napoli, cinque i candidati per sindaco 'virtuale' Città di Partenope-Covid: Bellanova, 'arrivato momento di programmare ripartenze'

L’oro cresce sulle foglie dell’alberi

Condividi questo articolo:

L’oro cresce sulle foglie di eucalipto. La scoperta potrebbe far pensare a grandi depositi d’oro sotterranei

 

Sotto terra potrebbe nascondersi una grande miniera d’oro. A farlo pensare è una nuova scoperta: particelle di oro sono state trovate nelle foglie di eucalipto. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications e coordinato da Melvyn Lintern del centro di ricerche australiano sulle Scienze della Terra e la valutazione delle risorse (Csiro), fornisce un nuovo modo per individuare giacimenti d’oro senza effettuare scavi.

Alcune tracce di oro sono state trovate nei terreni che circondano gli alberi di eucalipto e nelle foglie di queste piante ma senza eseguire scavi in profondità è difficile stabilire se gli alberi crescono sopra giacimenti o se le particelle del metallo prezioso sono state portate lì dal vento. Grazie a una tecnica di immagine a raggi X, sono stati analizzati rami, foglie e cortecce raccolti da alcuni alberi di eucalipto in due siti australiani.

 

Le tracce di oro sono state individuate in tutti i campioni ma in concentrazioni maggiori nelle foglie. Per comprendere se l’oro assorbito è arrivato trasportato dal vento o si trova in profondità nel terreno, è stato condotto un esperimento in serra in cui sono state fatte crescere piantine in suoli in cui sono state inserite particelle d’oro. E’ stato scoperto che le piante assorbono le particelle dalle radici, in concentrazioni non dannose per l’albero, e le trasportano soprattutto nelle estremità, come le foglie. In questo modo è stato dimostrato per la prima volta che la presenza delle particelle del metallo negli alberi è dovuta a giacimenti sotterranei. Secondo i ricercatori, gli alberi analizzati crescono sopra un deposito d’oro situato a 35 metri di profondità e assorbono le particelle mentre, nei periodi di siccità, cercano fonti di umidità presenti nel deposito. Considerando che la scoperta di depositi d’oro, negli ultimi anni si è ridotta del 45%, il risultato potrebbe rivelarsi determinante per lo sviluppo di nuove tecnologie per individuare giacimenti d’oro senza fare scavi.

gc

Questo articolo è stato letto 20 volte.

alberi, alberi eucalipto, mettalli preziosi, oro, tracce oro alberi eucalipto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net