uccelli

Quanti uccelli che muoiono a mezz’aria?

Condividi questo articolo:

uccelli

La tragedia ornitologica di uccelli che muoiono in volo. Quali sono le cause?

La morte di migliaia di uccelli negli Stati Uniti sud-occidentali ha suscitato preoccupazione negli scienziati. Questo fenomeno è stato descritto come una tragedia nazionale dagli ornitologi, i quali suggeriscono che potrebbe essere correlato alla crisi climatica.

Le specie di uccelli colpite includono pigliamosche, passeri e rondini.

Come raccontato da The Guardian, carcasse di uccelli sono state avvistate in numerosi luoghi, tra cui il New Mexico, il Colorado, il Texas, l’Arizona e il Nebraska.

Secondo Martha Desmond, professore di biologia presso la New Mexico State University (NMSU), molti dei casi mostrano segni di fame. Le carcasse hanno poche riserve di grasso rimanenti e molti uccelli sembrano essersi tuffati nel terreno durante il volo.

“Ne ho raccolti più di una dozzina in appena due miglia di distanza davanti a casa mia”, ha detto Desmond. “Vedere questo, raccogliere queste carcasse e rendersi conto di quanto sia diffuso è personalmente devastante. Vedere morire così tanti esemplari e specie è una tragedia nazionale”.

Molti degli uccelli appartenevano a un gruppo di migranti a lunga distanza che volano dall’Alaska e dal Canada verso l’America centrale e meridionale.

Questi uccelli percorrono lunghi viaggi e devono effettuare diversi atterraggi per il cibo prima di procedere. Tuttavia, i recenti incendi negli stati occidentali potrebbero aver reso difficile per gli uccelli seguire il loro percorso regolare, così si sono spostati più all’interno, nel deserto di Chihuahua e probabilmente hanno lottato per trovare cibo e acqua, finendo a morire di fame. Allo stesso tempo, gli stati sud-occidentali hanno sperimentato condizioni più secche del solito, il che potrebbe aver ridotto il numero di insetti di cui gli uccelli potevano nutrirsi.

Gli scienziati hanno anche discusso la possibilità che gli incendi e il fumo che li accompagna possano aver danneggiato i polmoni degli uccelli.

“Potrebbe essere una combinazione di cose. Potrebbe essere qualcosa che ci è ancora completamente sconosciuto”, ha detto Allison Salas, studentessa laureata presso la NMSU. “Il fatto che stiamo trovando centinaia di questi uccelli che muoiono, solo cadendo dal cielo, è estremamente allarmante. (…) Il volume di carcasse che abbiamo trovato mi ha letteralmente fatto venire i brividi”.

 

Questo articolo è stato letto 45 volte.

America, incendi, passeri, rondini, uccelli, uccelli morti

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net