Vitamine del gruppo B

Condividi questo articolo:

Quali sono le vitamine del gruppo B e in quali alimenti si trovano

Le vitamine del gruppo B soni vitamine idrosolubili che svolgono ruoli vitali in vari processi metabolici del corpo. Ognuna di queste vitamine ha fonti alimentari specifiche, e insieme contribuiscono a mantenere in salute il sistema nervoso, la pelle, gli occhi e aiutano il corpo a convertire il cibo in energia.
Ecco una panoramica degli alimenti che sono buone fonti per le diverse vitamine del complesso B:

Vitamina B1 (Tiamina)

Latte e derivati: yogurt, formaggio.
Carne magra: in particolare manzo e pollo.
Uova.
Verdure a foglia verde: spinaci, broccoli, asparagi.

Vitamina B3 (Niacina)

Carne: pollo, tacchino, manzo.
Pesce: tonno, salmone.
Cereali integrali.
Arachidi: per gli snack o come burro di arachidi.

Vitamina B5 (Acido Pantotenico)

Avocado.
Yogurt e alimenti fermentati.
Legumi: come ceci e lenticchie.
Carne: pollo, tacchino, manzo.

Vitamina B6 (Piridossina)

Carni: soprattutto tacchino e manzo.
Pesce: salmone e tonno.
Frutta (ma non agrumi): banane, meloni.
Patate e altri tuberi.

Carni: soprattutto tacchino e manzo.

Pesce: salmone e tonno.
Frutta (ma non agrumi): banane, meloni.
Patate e altri tuberi.

Vitamina B7 (Biotina)

Noci e semi.
Uova: soprattutto il tuorlo.
Salmone.
Latticini: latte, formaggio.

Vitamina B9 (Acido Folico o Folinico)

Verdure a foglia verde: spinaci, cavolo.
Legumi: fagioli, lenticchie.
Frutta: arance, limoni.
Cereali fortificati.

Vitamina B12 (Cobalamina)

Prodotti animali: carne, pesce, pollame, uova, latte e derivati. La vitamina B12 si trova naturalmente solo in fonti animali, rendendo i supplementi e gli alimenti fortificati importanti per i vegani.

È importante avere una dieta varia ed equilibrata per assicurarsi di ottenere un’adeguata quantità di tutte le vitamine del complesso B, dato che ciascuna ha funzioni uniche e cruciali per la salute. Per le persone con particolari condizioni di salute o regimi dietetici restrittivi, potrebbe essere necessario considerare l’integrazione, previa consultazione con un professionista sanitario.

Questo articolo è stato letto 12 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net