ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Sci: Goggia, 'ho fatto una buona gara che mi lascia speranza per la discesa'-Eni: procura Milano chiede archiviazione per Descalzi e altri su caso Congo (2)-Eni: procura Milano chiede archiviazione per Descalzi e altri su caso Congo (3)-Senato: Calenda a La Russa, 'Mussolini delinquente, se non lo capisci non meriti ruolo'-Lombardia: 150mila euro per favorire la realizzazione di orti urbani-Eni: procura Milano chiede archiviazione per Descalzi e altri su caso Congo-Senato: La Russa, 'mi sento spesso inadeguato come presidente'-Calcio: Serie A, nove squalificati per un turno-Sci: Mondiali, Kilde leader davanti a Innerhofer dopo la prima prova della discesa-**Sanremo: Fagnani, 'stasera porto il tema della scuola nelle aree più fragili del Paese'**-Calcio: Serie A, Cremonese e Samp vicine a retrocedere, in quota Verona punta a rimonta-**Sanremo: Amadeus, 'Blanco mi ha chiamato e ha chiesto scusa'**-F1: Leclerc guida ad Abu Dhabi la Ferrari 2003 di Schumacher, 'incredibile guidare questa bestia'-Calcio: De Laurentiis, 'Osimhen non è in vendita, Napoli non ha debiti e non ha bisogno di cedere'-Huawei nelle piazze d’Italia con ‘SmartBus’ per promuovere la sicurezza digitale-Video porno con minorenne, giovanissima salvata da scuola e polizia-Sci: Bassino, 'ho tremato fino alla fine e ora sono felice, la vittoria è il coronamento del lavoro'-Sci: Mondiali, Bassino trionfa nel superg davanti a Shiffrin e conquista il 2° oro per l'Italia-Alimentare: Meloni, 'patrimonio da difendere, tra priorità governo'-La stanza su Airbnb per combattere il caro vita

Deodoranti naturali per il corpo

Condividi questo articolo:

Riempirsi di deodorante non è l’unica soluzione ai cattivi odori

I cattivi odori sono causati da processi di fermentazione o putrefazione e non dipendono solo dalla sudorazione, ma anche dalla nostra dieta.

Sono i batteri presenti sotto le nostre ascelle, ad esempio, che quando entrano in contatto con il sudore rilasciano quei composti chimici che riconosciamo come ‘cattivo odore’.

I batteri reagiscono in modo diverso anche rispetto al ‘nutrimento’ che ricevono, per questo se seguiamo una dieta poco sana, ad esempio eccedendo con la carne o con i prodotti confezionati, possiamo attenderci brutte sorprese.

Poi ognuno di noi funziona in modo diverso, quindi non possiamo stilare una regola universale, però sappiamo che odori particolarmente cattivi o inusuali possono nascondere problemi di salute, ad esempio ai reni o al  fegato. Per diminuire i cattivi odori possiamo seguire alcuni semplici consigli:

1 Variare la dieta

Considera che mangiare tanta carne potrebbe avere un effetto negativo. Meglio abbondare con verdura a foglia larga e ortaggi in generale. Anche erbe come il prezzemolo, l’origano, il coriandolo e il coriandolo non sono da sottovalutare.

2 Bicarbonato

Prima di farti la doccia metti una manciata di bicarbonato nella tua mano; fallo inumidire con l’acqua e poi strofinalo sotto le ascelle. Dopo lavati come sempre.

3 Olio di cocco

L’olio di cocco ha un buon potere antibatterico. Consideralo se hai problemi legati ai cattivi odori.

4. Succo di limone

L’acidità aiuta a fermare lo sviluppo dei batteri sotto le ascelle. Per questo il succo di limone può essere un buon deodorante. Però facciamo attenzione, potrebbe irritare la pelle di alcuni. Prima proviamone una piccola quantità.

 

 

Questo articolo è stato letto 33 volte.

ascelle, bicarbonato, cattivi odori, dieta, limone

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net