A causa dei cambiamenti climatici cambia il sapore delle mele

A causa dei cambiamenti climatici sta cambiando il sapore delle mele, diventate piu’ dolci nel tempo e meno dure

 

 

I cambiamenti climatici cambiano il sapore delle mele. Nel mirino dell’aumento delle temperature, infatti, non c'è solo l'uva, e quindi il vino. A lanciare l’allarme è uno studio della National Agriculture and Food Research Organization di Tsukuba, in Giappone, pubblicato da Scientific Reports, secondo cui negli ultimi 40 anni i frutti sono diventati meno croccanti e più dolci.

I ricercatori, per analizzare come si è modificato il gusto delle mele a causa dei cambiamenti climatici, si sono concentrati su due tipi di mele, la Fuji, attualmente la più coltivata al mondo, e la Tsugaru, che fiorisce due mesi prima rispetto all'altra, coltivate nelle prefetture di Nagano e Aomori, monitorando i dati degli ultimi 40 anni. Ad essere cambiate nel corso del tempo sono la durezza e l'acidità delle mele, che sono risultate molto diminuite nel tempo, di valori tra il 6 e il 30% a seconda del tipo di mela, mentre la dolcezza è risultata aumentata di circa il 10%. 

I consumatori probabilmente non si sono accorti del cambiato sapore ‘perchè il cambiamento è avvenuto gradualmente, ma se si potessero mangiare una mela di 30 anni fa e una di adesso la differenza si percepirebbe’, scrivono gli autori.

(gc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER